Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Carlo Bisecco

Studente, nato martedì 21 luglio 1998 a Formia (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Carlo Bisecco

II maggio

In questo cielo volteggio libero
com'un piccione, com'un merlo solo
che tornato nel suo umile nido
i suoi piccoli più non ha trovato,
quei dolci suoi merli canterini
ch'appena schiusi piangevan di freddo,
ch'ora cantavan allegri di gioia.
Così anch'io tra le nuvole volo
triste e malinconico in questo dì,
un altro giorno perso tra i pensieri
che m'entran in mente com'entra l'aria
che ci riempie di vitalità.
Codesti sì son pensieri unici
e son pensieri che mai smarriranno.
Quel merl'ora vola tra i miei pensieri.
Composta lunedì 2 maggio 2011
Vota la poesia: Commenta