Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori poesie di Barbara Brussa

Nato martedì 7 luglio 1970 a Venezia (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Barbara Brussa

Chantal

Per nove mesi, sono stata il tuo guscio.
Sono stata il tuo cibo, ho placato
la tua fame e la tua sete.

Poi, ho asciugato le tue lacrime
con i baci più dolci che avessi.
Ti ho insegnato a camminare, a parlare,
ad esprimere i tuoi bisogni.

Sono il tuo rifugio,
la spalla sulla quale potrai
sempre posare il capo,
la mano che mai dovrai cercare,
perché sarà sempre racchiusa sulla tua.
Anche quando non la potrai vedere.

Sono la tua inesauribile fonte d'Amore.
La fonte dalla quale hai attinto la vita.
Quella stessa vita che, ora, hai fatto tua.
Al momento opportuno, ti aiuterò a saltare
sul tetto del mondo.

Cercherò di farti fare un centro perfetto,
ma il resto sarà nelle tue mani,
nella tua mente, e nel tuo cuore...
Fanne buon uso, amore mio!

A me basterà guardare
la limpidezza dei tuoi occhi,
e vedere il tuo sorriso, per capire
che non avrò vissuto invano...
Composta martedì 14 febbraio 2006
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Barbara Brussa
    Si presenta sempre, agli appuntamenti presi col destino.
    È puntuale e, spesso, persino in anticipo.

    La Nera Signora, bussa con mano pesante, alla porta della Vita;
    ma è solo una formalità: entrerebbe comunque, distruggendo ogni cosa.
    Ogni cosa, tranne ciò che a noi stessi sopravvive: la nostra anima.
    Composta lunedì 7 settembre 2009
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Barbara Brussa

      La Cena

      La cena?
      Ci penso io!
      Nuvole rosa, sulle quali sedersi
      Un lembo di cielo, come tovaglia
      La luce degli occhi,
      per creare l'atmosfera

      Spicchi di luna,
      guarniti con schegge d'aurora
      e conditi con succo d'amore
      Una spolverata di stelle e...
      buon appetito!
      Mentre le note del cuore
      si diffondono nell'aria...
      si consumerà un ottimo piatto...
      "ar-dente"!

      Rigorosamente in due.
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Barbara Brussa

        Immersi nella luce di una candela

        La luce di una candela, nella stanza buia, crea arabescate immagini sui corpi nudi.

        Un alito di vento, ed esse iniziano una lenta danza sulla nostra pelle.
        Quasi volessero svegliarci dolcemente, senza rendersi conto che, seppur i corpi sono immobili, i nostri occhi sono aperti.

        Due occhi scuri che si perdono in due occhi chiari...
        in un lungo discorso. Senza inizio. Senza fine.
        E si dicono tutto ciò che le parole non potranno mai dire...

        Soli. Io e Te... immersi nella luce di una candela: unica testimone muta del nostro Amore.
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Barbara Brussa

          Piccola Stella

          Piccola Stella
          eternamente resterai
          per non aver potuto
          riempire di vita
          gli anni tuoi

          Piccola Stella
          Grande tanto
          da riempire il cielo
          di candida dolcezza...

          Ma chi mai colmerà più
          quel vuoto crudele
          nei cuori di mamma
          e papà!?

          L'ignobile mano
          dell'"uomo"
          si è abbattuta
          sulla tua tenera vita
          senza concederti il tempo
          di poter dire al mondo:

          "Un Uomo non è questo!
          Un uomo non è tale
          se non conosce amore
          pietà né rispetto per la vita"

          Lo grideremo "noi" per te
          piccolo Tommy
          Tutti "noi", che sappiamo
          che un bimbo
          è il sorriso del Mondo...
          Vota la poesia: Commenta