Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori poesie di Barbara Brussa

Nato martedì 7 luglio 1970 a Venezia (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Barbara Brussa

La voce dell'anima

È musica, che sui tasti bianchi e neri
di un pianoforte si muove leggiadra

è colore, che abbracciando una tela
dona il senso di sé

è parola, che sgorga dal profondo
e affiora in poesia

La voce dell'anima
ha mille intonazioni e mille colori
per farsi sentire, per farsi "vedere"

l'anima canta gioiosa o ruggisce rabbiosa
l'anima mesta, senza più voce, sospira...

ma sa che dentro un sospiro
può nascere un nuovo sogno.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Barbara Brussa

    Nulla possiedo

    Nulla possiedo,
    se non manciate di stelle
    da seminare sui sogni.

    La mano calma di chi ama
    e la furia selvaggia
    di chi inganno non tollera.

    E sconfinati, acuti silenzi
    a ferire il passo incosciente,
    che senza rispetto calpesta
    il suolo sacro di un'anima.

    Nulla possiedo, se non me stessa.
    Il mio essere così amabile...
    e così terribile.
    Composta lunedì 13 maggio 2013
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Barbara Brussa

      Chissà cosa, chissà chi

      Chissà che voce hanno
      i desideri che ti sussurrano dentro.
      Chissà quant'è soave la brezza
      che ti spinge lontano,
      e come sibilano i venti
      che ti portano alla deriva.

      Che volto ha il sogno,
      che ogni notte sospende
      il tuo dormire?
      E quanto sono affilate le unghie
      del demone dell'illusione?
      Dimmi che rumore fanno
      i tuoi pensieri, quando cade il velo
      dalle braccia della notte
      e ammutolisce la bocca dell'universo.

      Chissà chi ridonerà i colori
      ai tuoi arcobaleni in bianco e nero.
      Raccontami...
      Nel tuo cuore c'è ancora
      la promessa di una favola?
      Il soffitto della tua vita
      è ancora ricamato di stelle?
      Composta martedì 17 febbraio 2015
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Barbara Brussa

        Non è...

        Non è il Principe Azzurro
        colui che t'inganna;
        Non è il Principe Azzurro
        colui che l'anima ti sbrana...

        Principessa dormiente
        nel regno della fantasia
        ti sveglierai alla luce dell'ultimo abbaglio;
        il cuore sminuzzato dagli aguzzi frammenti
        d'un ambiguo amore
        consumato in mille massacri
        nella Terra del Cuore...

        Ma ora sei sveglia
        e il tuo occhio Vede:
        con passi leggeri
        impararei a danzare
        l'appassionato tango
        della Vita tua.
        Vota la poesia: Commenta