Le migliori poesie di Barbara Brussa

Nato martedì 7 luglio 1970 a Venezia (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Barbara Brussa

Apnea

Ho scalato cime imponenti
percorso i sentieri più impervi
nuotato negli abissi più cupi

per stare accanto a te...

Ho rincorso le stelle
compagne discrete di sogni incantati
e con tenerezza ho sfiorato
il tondo volto della luna

Lame di comprensione, a spezzare i silenzi
Riponendo l'orgoglio ho rinnovato il perdono
ho confortato gli affanni
fra le braccia del puro sentimento
L'odore del fumo è ora vicino, forse
brucia un amore nel fuoco del camino...

In ginocchio sui sassi
non voglio morire; raccolgo
iridescenti scaglie d'un sogno d'amore
da spegnere nel buio dell'alba nascente

[Apnea]

Partorisce un pensiero, l'ultimo sprazzo d'ossigeno:
svuotata di tutto
non potrò che riempirmi di nuovi respiri.
Barbara Brussa
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Barbara Brussa

    Il Ritorno

    Si riaccenderanno i giorni
    Si riscalderanno le notti
    Gli spazi fra i respiri
    verranno riempiti
    dall'essenza di Noi

    La voce del Tempo non sarà più
    un sommesso lamento
    ma dolcemente ci narrerà
    tutto ciò che scriveremo di Noi

    Nei tuoi baci ritroverò
    il gusto sublime di un'Emozione
    Con le carezze lisceremo le pieghe
    dei passati tormenti

    l'antica nostra passione
    urlerà un Amore infinito
    e lo preserverà, ruggendo
    contro tutte le avversità

    Tornerà da me solo il tuo corpo
    perché la tua anima non è mai partita...
    Ritornerai. Molto presto ormai.
    Barbara Brussa
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Barbara Brussa

      No(t)te di Colore

      Vorrei acciuffare questa notte nera
      e dipingerla con i nostri colori

      Delicate tinte pastello
      e pennellate di rosso acceso
      che, maestosamente, sfileranno
      fra le unghie del tempo
      senza graffiarsi, senza sbiadirsi

      Colori tenui, ma tenaci
      sui quali nulla il tempo potrà

      Chiudo il libro del passato
      capitoli sgualciti dagli errori fatti

      Insieme saltiamo dalla vetta del sogno
      planando leggeri su pagine immacolate
      ancora da scrivere, ancora da vivere

      Sì! Acciuffo questa notte nera
      e la dipingo di Noi.
      Barbara Brussa
      Composta martedì 15 dicembre 2009
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di