Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori poesie di Barbara Brussa

Nato martedì 7 luglio 1970 a Venezia (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Barbara Brussa

Delirio Notturno

Tocco forte e deciso di mani;
lenti massaggi sulla pelle,
che presto diventa ardente.
"Fammi sognare!"
Mi stringi,
fino a farmi confondere
col profumo di te.
Bocca che conosce, che brucia,
che assaggia.
Gusto di ciliegie mature.
Cerniera che stride.
Schegge di passione,
colpiscono in pieno.
Tutta la notte, senza stancarsi.
Sospiri intrecciati,
a formare una fune,
unica via di scampo
da questa prigione.
Vibrazione dei sensi.
Ruggito dei corpi.
Ci sbraniamo d'Amore,
come belve feroci.
E mi guardi, mentre lentamente...
scivoli in me.
Ora... non ci distinguiamo più.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Barbara Brussa

    Nel cuore della notte

    Mano di velluto,
    dita leggere, cercano conferme...
    Cercano me.

    Percepisco il calore,
    e apro gli occhi-
    spezzando il filo dorato
    dei sogni miei-.

    Nei miei occhi, tu.
    Tu, che cerchi protezione,
    e la luce del mio cuore
    in una notte buia.

    In quel breve
    ma infinito attimo,
    vedo ciò per cui darei
    la mia vita.

    Mi sposto appena,
    ti bacio dolcemente
    sulle labbra,
    entrando nei tuoi sogni
    con passo felpato.

    Nel cuore della notte,
    sento i battiti sincroni
    dei nostri due cuori,
    legati indissolubilmente.

    Io ti ho dato la vita,
    e ora, la mia vita
    sei tu, piccola mia...
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Barbara Brussa

      Cercava l'infinito

      Cercava l'infinito
      nei mille volti logori della vita
      nelle invocazioni dissolte
      nel sale del mare

      Cercava l'infinito
      nei singhiozzi violenti dei sogni
      e nelle crepe sui muri della fantasia

      Cercava l'infinito
      e infine lo trovò -
      improvviso e travolgente -
      in uno sguardo

      che le percorse l'anima
      e affondò in un brivido.
      Composta domenica 11 agosto 2013
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Barbara Brussa

        Se potessi volare...

        Se potessi volare...
        ora, volerei da te.

        E, mentre dormi
        ascolterei i tuoi pensieri più segreti
        (che un segreto non sono, per me)

        Conterei i battiti del tuo Cuore
        (per sommarli ai miei... e, poi, dividerli per due)

        Darei una speranza ai tuoi sogni
        (e una mano al tuo destino)

        E sarei così vicina a Te
        da poter toccare la tua anima...
        Distruggerei le ombre che vi albergano
        per illuminare le notti
        e poter vivere con Te... in un unico respiro

        Così vicina
        da non dovermi cercare mai più.

        Se io potessi volare...
        Vota la poesia: Commenta