Area Riservata

Poesie di Asia Dalessandro

Questo autore lo trovi anche in Racconti e in Frasi & Aforismi.

La scheda di Asia Dalessandro


poesia postata da: Asia D., in Poesie (Poesie personali)

Cos'è un'anima

Cos'è un'anima?
È forse quella voglia di cambiare il mondo
quando ascoltiamo un discorso che ci emoziona?
È forse quella sensazione di disagio
quando ci si sente in imbarazzo?
Oppure la nostra coscienza che dimora
un po' nel cuore un po' nella ragione?
Oppure non ha dimora fissa,
e si estende oltre i confini del nostro corpo?
E se fosse soltanto un insieme di scambi, di impulsi...
qualcosa di sopravvalutato
di ricamato.
Una macchina umana perfetta!
Eppure se fossimo solo impulsi
non saremmo forse come dei robot?
Tutti con gli stessi pensieri?
Cosa ci spinge a crearci un'anima
Qualcosa su cui contare anche dopo la nostra morte, come dimora sicura?
Già, l'anima sembra possa arrivare in cielo e rimanerci per sempre...
Ma poi, cos'è un'anima?...
Oh è così difficile capirlo,
le cose astratte sono sempre difficili da capire
forse perché non possiamo vederle
e inconsciamente ne abbiamo un po' paura.
In fin dei conti qualcuno ha paura dell'amore,
altri della verità...
che non ci sia anche un concetto simile per l'anima?
Vorrei volare via ma io non posso.
Eppure qualcosa mi dice che l'anima potrebbe farlo.
Ma in fondo, cos'è la nostra anima...
-- Asia Dalessandro (scheda)
Composta
martedì 12 luglio 2011
Riferimento:
Riferito ad un gruppo, creato da mia cugina che mi ha fatto pensare. Ma vorrei davvero che uscisse da questo momento perché vedere tutto nero non serve a niente.


poesia postata da: Asia D., in Poesie (Poesie personali)

Per tutti quei ricordi

Per le previsioni sbagliate
che vogliono prevedere anche la nostra vita,
per gli ombrelli lasciati a casa in un giorno di pioggia,
per le mille volte che invece
eravamo solo noi due sotto un ombrello,
per i ricordi infelici,
offuscati dalla voglia di continuare a vivere,
per il nostro amore per la scoperta
che ci porta così spesso a sbagliare,
per quel letto comodo che ci aspetta la sera
e per quelle milioni di persone che lo vorrebbero
ma non ce l'hanno.
Per le mille volte che ci uniamo alla massa
per non sembrare diversi.
Per la nostra voglia di continuare,
scoprire,
amare,
esprimere tutto quello che abbiamo dentro.
Per essere così unici come siamo,
nella nostra voglia di evadere dal quotidiano.
Sono felice di essere quello che sono
di vivere qui dove mi trovo
di avere gli amici che ho.
Per i mille complimenti e le altrettante critiche
per i bambini che alla mia età
ancora dimorano nel cuore di ognuno.
Per le volte in cui hai riso con gli altri
fino a sentirti il cuore leggero
e per le altre in cui gli altri hanno riso di te
fino a fari sentire un macigno nel petto e la vergogna.
Vergogna di che poi? Siamo umani
e sbagliare è umano.
Ridere degli sbagli altrui invece non lo è.
Che alcuni di noi siano regrediti inesorabilmente?
Fatto sta che, con tutti i suoi difetti,
amo ancora con tutto il cuore
essere una persona,
che per tutti quei ricordi
scrive senza sosta
e per tutti quei ricordi
non smette mai di sognare e di credere
che possa esistere
quel mondo migliore
di cui tutti parlano.
-- Asia Dalessandro (scheda)
Composta
domenica 15 maggio 2011
Riferimento:
Riferito a questo giorno di sole... e ai mille ricordi che mi vengono in mente. Riferito alla musica che ascolto ogni giorno, ai libri e ai film che mi fanno emozionare. E alla vita perché lo merita tutto.

poesia postata da: Asia D., in Poesie (Poesie personali)

Come i miracoli...

la luce della luna
guarda tutto da lassù
un mare nel cielo infinito
sfiora con un dito l'orizzonte
la spuma, le onde
mentre il cielo si rischiara
pian piano
dalle tenebre si passa ad un più tiepido
azzurro
il sole
sale placido
si fa attendere
dalle mille creature
che come me
aspettano che arrivi
ed ecco i primi raggi
si riesce a vedere la superficie tonda e brillante
le nuvole, pochissime in questo periodo
si colorano piano
di diverse sfumature
dal caldo e passionale rosso-arancio
al dolce rosa, carezzevole e rilassante
quanto tempo per vedere un miracolo di tutti i giorni
una bellezza che sempre possiamo godere
ma che in pochi riescono a vedere
una vita spesa nel rincorrere un miracolo
quando i miracoli li facciamo noi stessi
in ogni gesto
in ogni parola.
-- Asia Dalessandro (scheda)
Composta
giovedì 16 dicembre 2010