Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Anfolle

E poi

E poi ho visto i tuoi capelli
ti scrivo qui e tu rispondi
è come un gioco di tasselli
mi sei dentro e mi confondi;
e poi ho visto nei tuoi occhi
ora che grande mi ritrovo
e per incanto tu mi sblocchi
e scrivo luce di rinnovo;
e poi ho visto le tue braccia
intorno a me che stringon forte
e non c'è nulla che io faccia
se non star qua a farti corte!
Composta domenica 15 maggio 2016
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Anfolle

    Littlewoman

    Son passato nel deserto
    quando l'anima dimena,
    un gran colpo è stato inferto
    e la vita trovi alinea;
    ma poi tutto si ribalta
    entri tu dalla gran porta
    tocchi l'anima e si esalta
    sei serena e tanto accorta.
    Ma poi tu sei così bella
    la mia anima ti prendi
    e mi chiedo, forse è quella
    coi tuoi occhi sì stupendi.
    Ma or ora che ti scrivo
    e ti penso così tanto
    ecco qui un aggettivo
    si per me sei tu uno schianto...
    Composta lunedì 5 settembre 2016
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Anfolle

      Sogno tra le mani

      Fai caso a quel che ho dentro
      mentre a volte tu mi scrivi
      guardo sotto l'epicentro
      e sono scosse quando arrivi;
      faccio caso all'illusione
      che sovrasta ogni messaggio
      ma ricerco l'eccezione
      dei tuoi occhi sono ostaggio.
      Leggi bene quanto è scritto
      più mi chiedo chi tu sia
      più accendi in me il conflitto
      nel vederti andare via;
      vedo bene quel che accade,
      passa il tempo e tu rimani
      ma il pensiero tuo m'invade
      forse è un sogno tra le mani.
      Composta sabato 10 settembre 2016
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Anfolle

        Un giorno

        Un giorno per caso appare qualcosa
        ne vedi una foto
        fa tante domande;
        quel giorno rispondi, è come una rosa
        che apre le porte
        e sboccia più grande;
        quel giorno ho il sorriso sul volto trovato
        ne trovo la fiamma
        ne scopro la storia;
        dal giorno si parla da perderne il fiato
        la cerchi, la vuoi
        è luce, è memoria;
        dal giorno è pensiero costante e impetuoso
        ti scrivo parole
        esprimo emozioni
        ma un giorno ti vedo e il bacio è amoroso
        è pelle di anime
        è intrecci di suoni
        quel giorno la vita ha scritto per me
        mi specchio negli occhi e dentro sei te.
        Composta sabato 28 maggio 2016
        Vota la poesia: Commenta