Chiamalo amore

Lasciati scorrere dentro gli occhi tutte le albe e i tramonti e tutte le notti,
chiamali pure, luce.
Lasciati scorrere negli orecchi tutto il silenzio della vita,
chiamalo pure, preghiera.
Lasciati scorrere nelle labbra tutta la vita che hai e che dai,
... chiamalo pure, bacio.
Posalo sulle mie, chiamalo amore.
Antonio Della Ragione
Composta domenica 14 novembre 2010
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di