Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: bluedeep

Accordo scordato

Neanche la seta
ti aiuta stasera
a trovare riposo,
come un giro finito di giostra,
rattrista il bimbo scherzoso,
il sogno d'un tratto s'arresta
impressa negli occhi,
la faccia del mostro
il bimbo ormai desto
da un sonno indigesto.
Dormendo il mostro non sempre è uno spettro
a volte è un viso alabastro, la voce di un astro.
Un volto nel sonno è un suono, un accordo
riapro i miei occhi e poi me lo scordo.
E gira, gira e rigira la giostra
e suono ed accordo diventano inno della mia orchestra.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Assia & Niki

    A mio figlio

    Ti amo per quello che sei e non per ciò che diverrai...
    Ti amo con le tue debolezze, le tue incertezze,
    le tue fragilità...
    Ti amo perché non mi ascolti mai e i nostri confronti assomigliano a degli scontri...
    Ti amo perché dal primo momento in cui sei diventato parte di me,
    ti sei trasformato in un grande pittore: mi hai regalato un mondo pieno di colore,
    ti sei trasformato in un poeta: mi hai regalato versi di puro amore,
    ti sei trasformato in un cantante: hai riempito le mie giornate di una dolce melodia...
    Sei il mio amore più grande,
    sei l'amore infinito,
    con nessun altro tesoro ti sostituirei
    perché di mille sfumature colori i giorni miei.
    Composta venerdì 18 marzo 2011
    Vota la poesia: Commenta