Scritta da: annainno

Viene l'estate

Ancora, ti prego,
una ballata verde
che, come incerto oleandro,
renda libere
le carte del tramonto.
Così, odorosa di nettare e pini,
si apra la soglia
di un piccolo altare,
caro alla Madre,
dolce alla Sapienza.
Di ginestre e di flauti
ho lontane memorie,
inutili rimpianti
di radure.
Ancora, ti prego,
una ballata verde
che, come tenera figlia,
fresca raccolga l'acqua
alla fontana.
Anonimo
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Nastjia

    Semplicemente

    Quell'abisso
    che sono i tuoi occhi,
    mi scava dentro.
    Nell'illusione che passa
    osservo il tuo divenire.
    Il mio cuore rosso di lacrime consunte
    ha smesso di piangere.
    La mia mente di mare annegata
    nella spuma delle onde perde
    gli ultimi brandelli di intimità.
    Semplicemente non sei qui,
    semplicemente non ci sei,
    semplicemente la tua strada,
    allontanandosi
    si discosta dalla mia...
    Eppure,
    mi manchi.
    Eppure,
    sei dentro di me.
    Anonimo
    Composta lunedì 23 aprile 2012
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: LittleFlower

      Malessere

      Così come l'alba illumina e mostra il sentiero ai viandanti
      Così la speranza le mostrava il cammino da seguire
      Era sbiadita
      Sebbene la primavera la circondasse con i suoi colori
      Così come il rumore dei tuoni lacera il blu del cielo
      aveva lacerato un pugnale le sue viscere
      Era sorda
      Sebbene il suo animo continuasse a gridare
      Così come calano le tenebre
      Calava un'ombra sul suo viso pallido
      Era sola
      Sebbene la folla fosse intorno a lei
      Era fredda
      Sebbene il calore degli affetti la scaldasse
      Così come la neve sommerge le foreste e le case
      Era sommersa sotto cumuli di delusioni e fallimenti la sua felicità
      Era morta
      Sebbene il suo corpo continuasse a vivere.
      Anonimo
      Composta mercoledì 18 aprile 2012
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: *marta*

        A strong woman vs a woman of strenght

        A strong woman works out everyday to keep her body in shape...
        But a woman of strength builds relationships to keep her soul in shape

        A strong woman isn't afraid of anything...
        But a woman of strength shows courage in the midst of fear.

        A strong woman won't let anyone get the better of her...
        But a woman of strength gives the best of herself to everyone.

        A strong woman makes mistakes and avoids the same in the future...
        A woman of strength realises life's mistakes can also be unexpected blessings, and capitalises on them

        A strong woman wears a look of confidence on her face...
        But a woman of strength wears grace.

        A strong woman has faith that she is strong enough for the journey...
        But a woman of strength has faith that it is in the journey that she will become strong.


        Una donna forte si impegna ogni giorno per mantenere il suo corpo in forma...
        Ma una donna coraggiosa costruisce relazioni per mantenere la sua anima in forma

        Una donna forte non ha paura di niente...
        Ma una donna coraggiosa dimostra coraggio in mezzo alla paura.

        Una donna forte, non permette a nessuno di avere la meglio su di lei...
        Ma una donna coraggiosa dà il meglio di sé a tutti.

        Una donna forte fa errori ed evita di ripeterli in futuro...
        Una donna coraggiosa capisce che gli errori della vita possono anche essere benedizioni inaspettate, e capitalizza su di essi

        Una donna forte indossa uno sguardo di fiducia sul viso...
        Ma una donna coraggiosa indossa grazia.

        Una donna forte ha fede di essere abbastanza forte per il viaggio...
        Ma una donna coraggiosa ha fede che è nel viaggio che diventerà forte.
        Anonimo
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: seilion

          Seychelloise

          Creola, tu vieni da
          una terra lontana,
          hai costruito con me
          la tua tana.

          La tua terra
          è un Paradiso,
          hai donato a me
          il tuo sorriso.

          La tua isola
          è circondata dal mare,
          sei venuta a me
          per farti amare.

          Il mio cuore
          era ferito,
          il tuo amore
          l'ha guarito.

          Quando t'ho conosciuto
          m'hai detto, ciao sono Rita,
          siam rimasti insieme
          tutta la Vita...
          Anonimo
          Composta venerdì 9 marzo 2012
          Vota la poesia: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di