Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Isabelle

Se fosse tempo

Non è tempo questo
è soltanto un'ora infinita
Lo stesso istante ripetuto
nient'altro che aria consumata

Se fosse tempo
lo sentirei passare
lento o sfuggente
lo sentirei nascere e morire

Ma questo è un giorno eterno
un'immagine che divora il presente
Ieri era vita sconnessa
oggi è soltanto un fermo immagine
di una cinepresa guasta.
Composta venerdì 20 aprile 2012
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: annainno

    Viene l'estate

    Ancora, ti prego,
    una ballata verde
    che, come incerto oleandro,
    renda libere
    le carte del tramonto.
    Così, odorosa di nettare e pini,
    si apra la soglia
    di un piccolo altare,
    caro alla Madre,
    dolce alla Sapienza.
    Di ginestre e di flauti
    ho lontane memorie,
    inutili rimpianti
    di radure.
    Ancora, ti prego,
    una ballata verde
    che, come tenera figlia,
    fresca raccolga l'acqua
    alla fontana.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Nastjia

      Semplicemente

      Quell'abisso
      che sono i tuoi occhi,
      mi scava dentro.
      Nell'illusione che passa
      osservo il tuo divenire.
      Il mio cuore rosso di lacrime consunte
      ha smesso di piangere.
      La mia mente di mare annegata
      nella spuma delle onde perde
      gli ultimi brandelli di intimità.
      Semplicemente non sei qui,
      semplicemente non ci sei,
      semplicemente la tua strada,
      allontanandosi
      si discosta dalla mia...
      Eppure,
      mi manchi.
      Eppure,
      sei dentro di me.
      Composta lunedì 23 aprile 2012
      Vota la poesia: Commenta