Scritta da: Silvana Stremiz

È come quando le mie labbra

Si posano sul flauto
E ne esce una armonia nuova.
È come quando
Dal mio fiato nascono
Melodie cantate al vento.
È come quando
Sfiori con le tue mani
I petali di un fiore bagnato dalla rugiada.
È come quando
La mia mano…
Cerca altre mani per intraprendere il cammino.
È come quando
Il tassello di un puzzle
Trova il suo giusto collocamento
Accanto ad un altro.
È come tutto questo
La mia amicizia per te.
Anonimo
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di