Scritta da: Silvana Stremiz

Pene d'amore

Tu non sai quant'è che ho pianto
per l'amore che mi davi.

Tu non sai cosa ho provato,
Nei tuoi occhi ho trovato
Quell'amore sempre sognato.

Notti insonni tra i cuscini
Il tuo viso incancellabile
Il tuo profumo sulla pelle
Illuminavano il mio cuore
Di raggi di stelle.

In un nome racchiudo
Il fascino del tuo sorriso
Che mi ha coinvolto i sensi
In un amore segreto
Forse troppo discreto.

Anna non capisci
Che l'amore è nel cuore
Di chi ti guarda con passione
Non ti dirò quanto ho pianto

Per amore dignitoso
Come il vento di tempesta
Andrò via in silenzio

Ma se provi qualche cosa
Per quest'anima infranta
Dalla luce delle tue emozioni
Potrai ancora fermare il vento
Chiudendolo nel tuo cuore.

Mano nella mano
Un'arcobaleno ci farà camminare
Sopra tutti i problemi
E sorridendo nella luce
Una nuova vita s'aprirà
Davanti a noi.
Anonimo
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di