Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Silvana Stremiz
II tempo si è fermato... ii mio cuore non ha pace. Nel silenzio tutto tace. Non sento più la tua voce né il tuo respiro... Non devo più aspettare... Il tempo si è fermato! Sono sola con la tristezza nel mio cuore, con il rimpianto di un amore... Sola con le mie lacrime... Ti penso e piango per la grande solitudine e per il vuoto che mi hai lasciato dentro. Per quello che non non mi hai mai dato. E con il tempo che si è fermato!
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Silvana Stremiz
    Ti voglio bene,
    sale nelle vene
    e divampa in ogni parte
    del corpo, quasi a togliere
    il respiro e nel petto
    pulsa senza sosta dando
    colpi tenui, caldi e pieni d'amore
    e la pelle colta da brividi
    emane un colorito magico ed unico
    a questo sentimento.

    Ti voglio bene
    dare solo la vita per te
    sarebbe troppo poco,
    mio caro, sei un bene dell'animo
    che non andrà più via

    Ti voglio bene,
    fantasia dei miei occhi,
    non sai quanto, credimi,
    chiedilo a Dio, solo lui
    conosce la verità.

    Amico cofidente,
    vai per la tua strada
    e vivi la tua vita,
    non pensare che sono triste.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Marianna Mansueto
      Perché io sono la prima e l'ultima
      io sono la venerata e la disprezzata,
      io sono la prostituta e la santa,
      io sono la sposa e la vergine,
      io sono la mamma e la figlia,
      io sono le braccia di mia madre,
      io sono la sterile, eppure sono numerosi i miei figli.
      Io sono la donna sposata e la nubile,
      io sono colei che da la luce a colei che non ha mai procreato,
      io sono la consolazione dei dolori del parto
      io sono la sposa e lo sposo,
      e fu il mio uomo che mi creò.
      Io sono la madre di mio padre,
      io sono la sorella di mio marito, ed egli è il mio figlio respinto.
      Rispettami sempre,
      perché io sono la scandalosa e la magnifica.
      Vota la poesia: Commenta