Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Fra Libertaria

Loro come me

A tutti coloro che timidamente hanno immaginato il calore,
Ai sognatori indisponenti e mal assortiti,
A tutti i navigatori di false speranze e delusioni,
A tutti i detenuti di un carcere senza sbarre, costruito su misura,
Ai musici di strada vaganti nella perenne notte,
Agli scout che hanno smarrito la strada e dimenticato la stella polare,
Ai pittori che guardano muri grigi da inventare,
Ai poeti truffatori ed ingenui,
Agli idealisi di rango inferiore,
Ai figli della terra inghiottitit dalla disperazione e dall'attesa,
Ai becchini che han scavato la loro ultima fossa,
A coloro che gonfiano l'esistenza di monossido di carbonio,
A quelli che guardano la corda con un po' di tentazione,
Ai sofisti di terza serata che svendono il loro buonumore,
Ai forestieri della vita,
Ai ballerini con punte di gesso ammuffito,
Ai viandanti che non possiedono la lista del loro destino...

continuate A lottare! Ci sarà sempre un motivo per non cadere.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Talia Laurenti

    You and Me

    Perché?
    Cosa devi dirmi?
    Non mi interessa
    Non può interessarmi
    Non riesco ad essere felice per te
    Perché non mi lasci in pace?
    Non capisci che non parlo più con te? Che non voglio parlare parlare più con te.
    Lasciami stare
    Non mi stressare
    Ho già abbastanza cose a cui pensare
    Non posso pensare a te.
    Io e Te
    Quando mai siamo uscite io e te?
    Due volte... mai più!
    Non chiedermi di essere gentile
    Non chiedermi di starti a sentire
    Non posso
    Non riesco a pensare che tutto vada bene
    Non è così.
    Non ti rendi conto che è impossibile per me?
    Non puoi capire veramente
    Vuoi che io rimanga la stessa
    Ma non posso
    È tutto sbagliato
    Io ti odio
    Come posso continuare a far finta di niente?
    Non puoi capire
    Tu non meriti la felicità che hai
    E la cosa mi addolora
    Perché non dovrei pensarla così
    Ma più provo a non farlo
    Più capisco che è un pensiero legato a doppio filo alla mia anima
    Lasciami in pace.
    Vota la poesia: Commenta