Scritta da: Sognatrice88

Basta una canzone

Ascoltare una canzone e perdersi tra quelle note...
Vieni catturata e non sai nemmeno perché...
L'ascolti una volta e poi ancora e ancora e ancora
senza mai stancarti...
Sogni. Ci credi perdendoti tra quelle note.
Chiudi gli occhi e pensi
perché non mi hai mai amata,
perché le cose prendono strade così
assurde a volte,
poi basta riapri gli occhi
e guardi la realtà
e ti accorgi di quello sguardo nuovo,
che ascolta le tue stesse note
che si lascia trasportare insieme a te...
C'è sempre una canzone,
c'è sempre qualcuno che ti aspetta
solo che non te ne eri mai accorta...
io ti dico: apri gli occhi e guarda!
Anonimo
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Sognatrice88

    Quella parte di te

    Ti porto con me, qui dentro...
    nel mio cuore...
    Non potrò mai dimenticarti
    né ti chiedo di aiutarmi a non pensarti...
    La vita è anche questo:
    accorgersi di capirsi
    ma non poter stare insieme
    perché troppo diversi in tutto.
    Sappi soltanto che ti ho
    voluto e ti voglio un gran bene...
    Voglio ricordare quella parte di te
    che mi ha fatta stare bene...
    Voglio ricordare quella parte di te
    che mi ha aperto il cuore.
    Anonimo
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: NikkiPinki
      Piango.
      Cristalli e vetro.
      Ho solo creduto.
      Niente porta disprezzo.
      Tutto.
      Piango.
      È disarmante.
      Non perdono e non credo.
      Hai occhi bui
      senza luce
      sono spenti.
      Sei un riflesso.
      Sei trasparente.
      Sei niente.
      Lascio morire gocce su un viso stanco.
      Parecchi voli
      e ti ho dato ragione.
      Ho dimenticato l'amore sul comodino
      gli ho chiuso la porta in faccia.
      Lacrime
      che non scendono
      solo voli e sigarette.
      Altre quattro e poi troverò pace.
      Ho solo parole
      vuoi solo parole e fango.
      Anonimo
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: NikkiPinki
        Ho voglia di dirti cose stanotte
        perché non sono quella giusta per te.
        Perché la testa è da tutt'altra parte.
        Perché ti amo ma forse no.
        Perché ti scelgo e poi ti elimino dalla mia vita.
        Perché non cerco scuse.
        Perché sai.
        Perché con il cuore sarai sempre mio.
        Perché hai bisogno di me ma sono troppo egoista per capirlo.
        Perché ti chiedo scusa
        se ho avuto nella testa numeri e voci straniere
        se non ho voluto anelli di catene
        se ho avuto sogni da bambina.
        E sei Tu il protagonista stanotte
        quel tu di anni d'amore
        quel tu che è lontano
        a cui sfuggo senza motivo.
        Ho mille cose da dirti.
        Ho voglia di abbracciarti.
        E vederti.
        Aspetto notti di baci solo tuoi
        e amore vero.
        Stanotte. Sei tu che affolli la mia mente.
        Sei tu che se ancora lì
        e non cerchi niente.
        Ed io Ti amo. Lo so. Stanotte lo sento.
        Ti amo.
        Anonimo
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di