Scritta da: »Vailet

Tutto sta cambiando

Sento il soffio del vento sulla pelle.
È gelido, mi potrebbe trafiggere...
Non lo senti?
Le foglie d'autunno cadono sulla pelle
come danzando a ritmo di un silenzio assordante
Non lo senti?
Acqua fredda cade sulla pelle...
il mio respiro sta cambiando, il cuore si addormenta, il mio colore si trasforma...
tutto sta cambiando
La luce del sole nasconde dietro il buio del tuo cuore...
Il contrario del tuo rosso... Il riflesso dell'infinito...
Con un brivido che sembra quasi felicità...
I pensieri ci stravolgono l'anima... Guardiamo quella strada affollata...
Ombre che vengono verso noi... E poi scompaiono...
Segui la mia stessa strada... Non ti stancare mai...
Tutto questo ci travolge
Non credi?
Anonimo
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Soul
    Tra gli alberi, il vento in quel viottolo...
    le foglie a velocità mi sfiorano la schiena...
    quasi a spingermi, quasi a darmi uno stimolo in più...
    è questo che penso, con gli occhi che non vedon più i passi...
    le imploro il perdono e vado via...
    è questo che penso... ma son già di ritorno...
    l'orgoglio corre più del vento, più delle foglie che ormai hanno smesso pure di alitare...
    e immobile ti penso...
    vorrei ma... lottare è duro quando il mio nemico sono io stesso...
    Anonimo
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Danilo Tu Lo Sai

      Il tempo della vita

      Giorno e notte a sognare quel sì,
      giorno e notte a sperare che tutto non finisse così,
      cinque mesi per rapirti un solo giorno per perderti,
      ho lottato e combattuto per averti
      ho lottato e combattuto per mantenerti,
      anche se non è servito sono orgoglioso di averti amato.
      Il quattro settembre un giorno che tutto ha lasciato andare
      e quel vento lungo il mare ha portato via il nostro amore.
      Un giorno impossibile da dimenticare, indelebile sarai
      non ti dimenticherò mai e poi mai.
      Anonimo
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di