Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Songi
Tu sole
illumina il mondo,
Tu mare
sacrifichi la vita,
Tu sei il cuore
che batte solo per te.

Immaginami
come il cielo più sereno
e la notte piu luminosa
pensami ad occhi aperti
e nei tuoi sogni guardami,
ma se mi vedi triste
prendimi per mano
portami con te e dimmi
ti amo.

Vorrei sfiorare le tue labbra
Vorrei amarti fino alla morte
Vorrei che tu fossi mia
come il cielo con le stelle
come il mare con i pesci
come l'amicizia con l'amore e...

Nella solitudine della mia vita
Ti penso
Nel buio del mondo
Ti vedo
Nell'ombra della notte
Piango
Nel silenzio della notte
Ti amo.
Vota la poesia: Commenta

    L'amore

    Quando ti ho visto per la prima volta
    ho capito che eravamo fatti per restare uniti.
    Ho cercato di parlarti,
    ma non mi degnavi di uno sguardo, e ho rinunciato.
    Ho cercato di avvicinarmi,
    ma ti allontanavi per quanto più ne era possibile, e ho rinnunciato.
    Ho cercato di conoscerti,
    ma il tuo essere troppo sicuro me lo impediva, e ho rinunciato.
    Ho cercato di dimenticarti,
    ma ogni volta qualcosa me lo impediva, ho rinunciato.
    Ho capito che qualcosa in me era cambiato.
    Ero innamorata... e bene si...
    l'amore mi metteva in confusione, ma non ho rinunciato!
    Vota la poesia: Commenta

      Anima nera

      Senti questo odore?
      È solo la pioggia che cade,
      sbatte e bagna questa terra,
      terra sporca e peccatrice,
      complice di queste nere anime,
      anime nere che giocando
      non si accorgono di quanto il loro sorriso può far male,
      e male fa anche questa realtà,
      tra il dubbio e la follia lì c'è la vita mia.
      E piange, piange ancora il cielo
      mentre tu fuggi ma anch'io scappo via,
      via da queste pagine,
      non voglio guardare la mia nera immagine,
      immagine scura perché vuole te anima nera!
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Stefano Molisso

        La venere e la perla

        Quel dì vidi una venere
        che nessun artista al mondo
        era capace di rappresentare
        la sua bellezza
        era indescrivibile
        neanche i tesori più antichi
        erano paragonabili a lei
        una venere con un fular bianco
        paragonabile a una perla
        una bellezza accompagnata dalla perfezione
        una venere e una perla
        e al vedere i suoi occhi
        mi sembrava di volare sull'olimpo
        alla sua dimora
        la dimora dell'amore.
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: nyxtitty

          Petali

          Petali volteggiano nell'aria
          Di mille colori
          Di mille profumi
          Ognuno di loro ha qualcosa di particolare
          Ha qualcosa da raccontare

          Qualcuno ha gocce di rugiada posata
          Che dolcemente scivola
          e lascia un percorso luminoso

          Altri hanno un colore splendente
          Che attirano l'attenzione ad ogni volteggio
          Ma tutti hanno un profumo intenso

          Questo rimane nella memoria
          Questo è la sua storia

          Ogni donna che ha incrociato un cammino
          Lascia un segno in quel destino

          Osservate i petali che vi accarezzano al vento
          Odoratene quell'aroma profondo
          Ma non afferratene uno se non ne siete convinti...

          Lo segnerete per tutta la vita...
          Vota la poesia: Commenta