Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: SatiaMimi

Mi chiamo lola

Mi chiamo Lola,
e son spagnola,
per imparare l'italiano,
vado a scuola.
le mie sorelle,
son tutte belle,
la più bella,
è Antonella.
I miei fratelli,
son pipistrelli.
Il mio cane,
è un salame,
il mio gatto è tutto matto,
la mia mammina,
e' parigina.
Il mio papino è l'imperatore della Cina,
Cina,
cococodè
1-2-3
Splash.
Composta venerdì 5 marzo 2010
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: coccoselly
    Caro amore splendido come quel puledro che corre nella prateria dell'infinito che non è null'altro che c'è dopo il finito.
    Caro amore innocente come quel neonato che dorme nella sua culla e che non conosce ancora l'ipocrisia degli uomini.
    Caro amore leale come quel guerriero che combatte tenacemente i pregiudizi che ci sono nel mondo.
    Caro amore limpido come quel ruscello che dalle rocce della montagna dei diversi che in fondo sono i giusti.
    Caro amore mio... tuo... che mi scorri nelle vene come fuoco e mi scaldi l'anima e, mi fai bruciare di voglia di vivere.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: meo
      La vedo nei mio presente, sognante e travolgente
      La vedo in ogni film, riflesso delle mie paure
      La vedo in ogni canzone, negli sguardi della gente
      La vedo darmi un bacio e dirmi sei tu, ti ho trovato
      La vedo nel nostro letto, fusione di corpi ed emozioni
      La vedo nel mio mondo, all'improvviso così profondo
      La vedo nei suoi occhi, tremolanti e pieni d'amore
      La vedo nel suo profumo, aroma celestiale
      La vedo nelle sue debolezze, con gli occhi pieni di malinconia
      La vedo nella sua forza, costruire un futuro con me
      La vedo nei nostri sogni, proiezioni di un amore infinito
      La vedo nei nostri progetti, elementi tangibili del reale
      La vedo dirmi si, lo voglio, per sempre insieme
      La vedo sussurrarmi amore mio, la desidero, ci sarà anche lei...
      Composta venerdì 19 febbraio 2010
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: syria 76

        Ninna nanna

        Dormi dormi mia bambina
        fai la ninna, fai la nanna
        tra le braccia della mamma
        che ti guarda con amore.
        Una lacrima di gioia il mio viso solca,
        quanto sei bella!
        Sei la mia vita, vivo grazie ad ogni tuo respiro,
        ad ogni tuo sorriso,
        ad ogni tuo piccolo passo.
        Con te sono ritornata bambina,
        con te crescerò e donna diventerò.
        Vorrei regalarti un mondo di gioia e felicità
        ma so che così non potrà essere...
        avrai anche tu momenti più o meno buoni
        ma non aver paura: io ci sarò.
        Piangerò e gioirò con te,
        ti prenderò per mano e ti sorreggerò
        come adesso, piccola e fragile, tra le mie braccia fai la nanna.
        Dormi dormi mia bambina
        fai la ninna, fai la nanna
        c'è la mamma che ti ama...
        Vota la poesia: Commenta