Scritta da: Poetessa innamorata

Con lui

Con lui, starei in mezzo ad una tempesta...
Con lui, starei sotto alla grandine senza nessun riparo...
con lui, rimarrei immobile all'ipocentro di un terremoto...
Con lui resterei al centro più caldo dell'inferno...
e altro ancora, perché con lui tutto ha un aspetto diverso...
Una tempesta sarebbe soltanto un pizzico di venticello e qualche gocciolina di pioggia;
La grandine si trasformerebbe in morbidi cubetti di zucchero filato;
Insieme a lui, un terremoto sarebbe solo una vibrazione leggera,
un piccolo brivido e l'inferno potrebbe essere paragonato a una casa accogliente
riscaldata dal dolce calore di un camino acceso.

Si con lui tutto sarebbe diverso, più bello... lo sarei anche io.
Anonimo
Composta giovedì 4 marzo 2010
Vota la poesia: Commenta

    Consapevolezza

    Osserviamo un animale
    può sembrare freddo e immorale,
    con puri istinti da sfoggiare
    oltre i fiumi e l'artificiale.

    Può sembrare semplice e taciturno,
    ma se guardi bene ha un vissuto.
    Dietro il suo sguardo arguto,
    vede in te, il fare da immaturo.

    Sia l'insegnamento ricevuto,
    sia l'agire da perverso e venduto,
    caro umano, ci hai goduto.
    "La consapevolezza è un dono impuro."
    Anonimo
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di