Questo sito contribuisce alla audience di

Cercasi Luce....

Il mio cuore è vuoto.
Non provo niente, non sento niente.
Non amore né odio,
non gioia né tristezza,
non benessere né dolore,
ma solo quello stancante sentimento di indifferenza
che distrugge il nostro essere e il mondo.
Io sono indifferenza,
indifferenza è morte,
io sono morta.
Ecco dove muore un'anima!
Ecco dove muoiono i suoi sogni!
Nel limbo più buio e nascosto,
tra le delusioni e gli insuccessi,
trattati come immagini annebbiate,
quando in verità serve solo un po' di luce
per rimetterli a fuoco.
Composta domenica 20 giugno 2010
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Per Francesca

    Il tuo sguardo

    Quel tuo sguardo mi faceva impazzire
    Ti fissavo per ore, rimanendo incantato
    Non ci sei più... chissà se mi puoi sentire
    Perdonami, se sono disperato

    Se chiudo gli occhi ti vedo dormire
    Chissà nei tuoi ultimi giorni che cosa hai sognato
    L'impotenza mi ha fatto impazzire
    Perché il mondo è così sbagliato

    Ti immagino stella
    Ti penso un angelo
    Ma non riesco più a vivere

    Sarai sempre la più bella
    Negli occhi ho un velo
    Ma ti prego... Franci continua a sorridere.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Antonio D'Amico
      Non so se il sole
      alberga più nei miei giorni
      da quando ci sei tu
      o se è scappato via in un'altra galassia

      Non so se il fiume del mio cuore
      sfocia più in un mare di sogni
      o in un universo di essere

      Non so se il vento
      ha portato via le foglie
      ha smarrito una parola
      ha perduto un pianto
      ma non porterà mai via te da me

      Non so se c'è ancora il tempo
      se non si è stancato mai di trascorrere
      ma non importa...

      Tu chiudi gli occhi e spegni il tempo
      usa il fiato solo per respirare e ascolta...

      ...puoi sentirlo?!?!

      Il mio cuore batte ad ogni tuo respiro
      mentre respiro vivi dentro me
      i miei occhi sono la porta per entrare
      nel mio mondo, nel mondo che ho creato per te
      dove non c'è regina che non sia tu

      Non so se ti stancherai
      ma il cammino è lungo
      non potrai fermarti nei miei pensieri
      non c'è più spazio per niente
      dovrai proseguire fino al cuore

      Non so indicarti la strada
      so che tu sai dov'è, lo sento
      senti che ti voglio, non puoi sbagliare

      Non conosco la distanza
      non è lunga per te
      vai e vieni via dal mio cuore
      come se fosse per magia
      entri e scappi ma poi torni qui

      Non so cos'è
      Forse questo è il cuore
      So solo è questo il posto
      Che ho scelto per te

      Non so se ti volterai
      per guardarti dietro

      Non so se capirai
      non esistono parole per mentirti
      occhi per ingannare
      e mani per ammaliare lì

      Non so quando durerà
      ma so sarà sempre più
      ad ogni respiro
      fino all'ultimo battito.
      Vota la poesia: Commenta