Scritta da: Cristiano Qualsiasi

Parole di uno Studente schiacciato dalla Scuola

Ed è questo il motivo, il gran sentimento che si percuote nella mia testa
e nel mio cuore esplode
e impavido e fiero si ribella all'ode comune,
all'ode delle genti comuni,
che non sanno, che non fanno.
Questo è il motivo di tanto silenzio, di tanta rabbia,
non ci sto!
Dovessi restare solo!
Non ci sto, a tante, schiaccianti, bramose e grigie parole,
finti insegnamenti.
Sono libero,
io penso, io sento, io esigo.
Anonimo
Composta martedì 24 gennaio 2017
Vota la poesia: Commenta
    E so già,
    che io dimenticherò,
    i tuoi occhi azzurri
    che mi ricordano
    quel bacio nel mare
    le bocche salate
    e io
    io cheke ero li in braccio a te
    come in trappola dal mare
    e da un sogno che compare
    e dimenticherò
    i tuoi capelli
    di quel biondo bagnato
    non ho capito ancora
    non ho capito come fai a volermi tu
    tu cosi perfetto
    cosi amato da tutte
    cosi odiato da tutti
    tu tu
    che non riesco ad amare
    per paura di dimenticare
    per paura dell'amore
    troppo forte troppo assurdo
    per paura di sapere
    di notare i tuoi difetti
    ma di essere acciecata dall'amore
    cosi grande per te
    così oscuro per me
    per paura dell'amore di quello
    vero io
    non ti amo
    io non ti voglio amare mai
    lo sai lo so
    che tu credi di amarmi
    ma so anche che tra un po crederai che sia stata un illusione
    troppo grande troppo vera
    troppo per noi
    noi che non siamo un noi
    noi che voliamo solo
    poter dire di avere amato
    quando in realtà
    pure io so
    che sara solo un illusione
    vera e specifica di amore
    e allora non mi amare mai
    non confondermi ma non mi dimenticare
    almeno fingi di ricordare
    e non mi lasciare mai
    perche non voglio essere sola
    io voglio che tu sia qui per darmi l'ultimo bacio
    l'ultima falsa speranza di amore
    ultima falsa
    amore mio.
    Anonimo
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di