Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Annamaria Signorile
Nei giorni più bui
della nostra esistenza,
non riusciamo più
a vedere la vita.
Tutto continua a scorrere
ed è solo il niente
che ci circonda.
Tutte le emozioni
diventano apatie
e la mente crea
un suo mondo
dove continuiamo
solo a respirare.
Vorrei entrare nella tua testa,
gridarti il mio amore,
risvegliarti dal tuo torpore
e riportarti
a vivere
la vita.
Composta giovedì 10 febbraio 2011
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Annamaria Signorile

    Mettici la faccia

    Mettici la faccia,
    quando parli
    e qualcuno sembra non ascoltarti.
    Mettici la faccia,
    quando sorridi
    fino alle lacrime,
    delle stranezze della vita.
    Mettici la faccia,
    quando piangi,
    senza coprirti con le mani,
    così che l'emozione
    possa liberarti l'anima.
    Mettici la faccia,
    quando contrario
    ad ogni regola,
    la tua risposta
    è un urlo.
    Mettici la faccia,
    se vuoi che il mondo,
    non ti dimentichi
    e che il tuo viso
    rimanga impresso
    nel cuore di chi
    ti ama e...
    ti odia.
    Composta venerdì 12 febbraio 2010
    Vota la poesia: Commenta