Scritta da: Rosazzurra
Giorno triste di una notte
infinita,
danza la mente nell'oblio
della disperazione...
Triste la notte
questa notte
dove il canto del gallo
desta da un torpore
denso;
pensieri imperfetti
per trovare
il senso.
Un canto antico:
Caino e Abele
si abbattono di nuovo,
lucida follia
nelle strade del mistero,
oltre il silenzio:
il suicidio dell'anima.
Annamaria Gennaioli
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Rosazzurra

    Riflessione

    Accovacciata in un angolo
    di luna
    vedo scorrere immagini
    di vita vissuta
    bella, solo come la vita
    sa essere,
    brutta, come il rumore dei ricordi.
    Vita vissuta alla luce del sole
    dentro un immagine limpida
    che sbiadisce alla vista di tanti;
    solo pochi sanno vedere
    molti solo volere...
    Volere non dare
    osare senza capire
    promiscuità
    denaro contante
    egoismo assoluto...
    E...
    seduta su un angolo di luna
    ascolto il rumore del silenzio
    concludendo che la dignità
    non è in vendita
    ma solo dentro di te...
    Annamaria Gennaioli
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di