Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Rosazzurra

Urla nel silenzio

Urla nel silenzio:
non parla il cuore
non parla la mente
solo l'istino
di una verità.
Giullari di cera
cantano vittoria
nella corte decrepita
di un vecchio palazzo.

Ancora urla:
l'apparire nascosto dietro
simulacri stantii
di buonismo e pentimento,
l'uomo parla mille lingue
danza il suo futuro più nero,
non pensa la mente
gioca solo l'interesse...

Cattedrali vuote
erette nel profitto
e dalla rabbia di chi è
costretto a costruire
in giorni tutti uguali,
chiuso nella discarica
di un volto senza tempo.

Giullari di una corte
svanita e pagliacci
di un tempo reale...
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Rosazzurra

    La mia terra

    Acquerello di colori
    dove sgorga la poesia,
    meriggi assolati
    e crepuscoli rosati,
    albe lucenti:
    dove il sole si diletta
    a carezzar girasoli...

    Luna che gioca
    con sentinelle di cipressi,
    querce che abbracciano
    il sonno e canti
    d'uccelli.

    Terra antica:
    dove la storia gronda da ogni lato
    fra ulivi e viti e remoti casolari
    vecchi castelli.
    Colline acerbe e sode come seni di ragazza;
    e il parlare duro e deciso ricorda
    il rumore delle balestre...

    Terra graffiante e sincera
    ospitale e chiusa
    terra che inganna ma onesta
    terra di casa mia...
    Vota la poesia: Commenta