Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Annalisa Zurla

Donna

Annichilirsi nell'impassibilità della notte, lacerazioni
motivo di carne
cammino di spade
piccole cellule d'amore
sull'ambiguità di seta del vapore,
cesellato
cuore in un filo sottile
di trasparenze
oceano contaminato
dal calore del suolo
tempere di petali di fiori,
sollevati da una
tempesta di onde,
spinte da un
viso di gocce di
luna,
un gatto
smarrisce il suo segreto nei semi
selvatici di due
stelle di verdi
primule che solo
un ambrato
vento potrà
dischiudere, e
mai tradire.
Annalisa Zurla
Composta giovedì 10 dicembre 2009
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Annalisa Zurla

    Il Cowboy

    Impronta di luce racconta
    il viso, selvaggio e sincero
    del West
    praterie libere
    nessun confine
    solo le onde dei raggi
    traspaiono
    su un bosco di sabbia
    lucente
    polvere ambrata
    sfiorata dalle labbra
    del sole
    gocce di whisky vulcanico
    fiume di passione
    fuggiasca stella
    raccontami delle carovane e della notte
    e il fulgido desiderio del mondo
    scopri la tempesta di domande
    in una luce dorata
    seducente libertà
    la brezza sospira
    su un volto di sabbia

    ti amo

    per amore.
    Annalisa Zurla
    Composta nel giugno 2009
    Vota la poesia: Commenta