Questo sito contribuisce alla audience di

Lei sente

Sento l'odore del muschio
tra i sensi dell'ero stata,
mi inebria i pensieri,
trainandoli sul cocchio
del tempo,
dove il passato mente
e regge ad un precipizio
di un oggi,
aggrappato ad un equilibrio
che stenta.
Umida immagine sfocata
tra le ombre
che smuovono la luce
del mio ora
che passa lento.
Sento il sapore del vento
che accarezza i miei passi
e li veste di respiro
coprendo quel che resta
di un calore
ancora imprigionato
nel cuore.
Sento,
sento la voce dell'anima
che parla di me
ad un dolore villano
che si fa scherno
nascondendo i colori.
È sicura che io abbia
la chiave
che apre quel grigio,
lei sente
che posso ridarle l'azzurro
sciorinando pennelli
su quella tela
dimenticata dal cielo!
Composta sabato 7 dicembre 2013
Vota la poesia: Commenta

    Scrivo

    Scrivo i miei sogni
    a volte nell'aria
    quando i fogli
    volano via lontano.

    Scrivo sui sassi
    per fermare il tempo
    per ricordargli
    di venirmi a prendere.

    Scrivo nelle crepe
    delle rocce
    quando la tempesta
    agita il mio mare
    e mi spezza il fiato.

    Scrivo sulle foglie
    nei prati
    quando i pensieri
    mi lasciano da sola.

    Scrivo in tutti
    quei mesi
    che non so,
    in tutte le vite
    che non ho.

    Scrivo i miei sogni,
    li scrivo sulla mano
    per non perderla,
    che come un pugno
    al cuor si mostra!
    Composta martedì 7 giugno 2016
    Vota la poesia: Commenta

      Penso... e

      Penso e graffio l'anima,
      io assassina di un cuore
      che mai mi perdona.
      I giorni, le notti
      tra il sole e la luna,
      penso e graffio l'anima.
      Mi muovo, sto ferma,
      mi scherno e graffio l'anima,
      come croce che pesa
      e che invoca la resa
      e quel cuore in disuso
      che mai più resta illuso,
      piange e graffia l'anima,
      cadendo fra i brandelli di carne
      che più sangue non hanno,
      muore stanco al mio fianco
      e lei, anima sola
      si abbandona trafitta,
      vestita di bianco!
      Composta lunedì 12 maggio 2014
      Vota la poesia: Commenta