Poesie di Anna Maria Saponaro

Pittrice, nato venerdì 25 giugno 1965 a Bari (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi e in Racconti.

Scritta da: AM65

La gioia più bella

Nelle pareti del mio pensiero
vedo il tuo dolce sorriso
lo splendore di una stella,
la gioia più bella.

Canta la natura
sul filo dei ricordi.
Pensieri, ombre, paure,
cavalcano le onde della tua vita.

Con lo scorrere del tempo,
accarezzato dalle ali dell'amore
germoglia, sboccia
l'immensità del tuo cuore,
mentre l'azzurro dei tuoi occhi
guarda l'orizzonte più lontano.
Anna Maria Saponaro
Composta domenica 28 ottobre 2012
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: AM65

    Gemma rara

    Palpita il cuore
    empie di poesia.
    Ulula il vento,
    i nostri sentimenti.

    Canta il sole
    le note del nostro amore
    Gemma rara

    Guarda i miei occhi
    tuffati nella meraviglia del tuo calore,
    palpitanti nel cielo
    nell'ampio teatro della vita
    in un mare di sogni,
    accarezzano lo sguardo
    dei tuoi occhi luminosi e cristallini.

    Il nostro amore
    come aria fresca si respira.
    Anna Maria Saponaro
    Composta giovedì 1 novembre 2012
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: AM65

      Gioiello Infinito

      La luce del cuore
      ha dipinto la tua vita
      nel mio grembo,
      gioiello infinito.

      Sinfonie di colori
      corrono veloci
      sulla giostra del tempo,
      ove anni, ore e minuti
      raccontano la tua limpida presenza
      ricca di sfumature
      e preziose tonalità.

      In un oceano d'amore
      i primi raggi di sole,
      i primi diciotto anni di vita
      aleggia la ricchezza del tuo cuore
      portatore di luce.
      Anna Maria Saponaro
      Composta domenica 4 settembre 1994
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: AM65
        Lungo un sentiero infangato,
        ricordi racchiusi in nuvola di dolore,
        si lasciano dondolare
        nell'intricata ragnatela di pensieri.

        Un soffio di vento
        li frantuma in mille gocce
        di colore e pianto.

        La pelle vibra e freme,
        scava in profondità,
        apre spiragli di luce.

        Un raggio di sole
        cerca l'amore
        tra le rughe affossate
        desiderose di vita.

        Candidi ali
        come per incanto
        prendono il volo.
        Anna Maria Saponaro
        Composta martedì 14 agosto 2012
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di