Scritta da: Anna De Santis

Dove ho sbagliato

Tante volte mi avevano detto
che dovevo stare calma
che dovevo aspettare
ma era grande il desiderio di essere mamma
non li ho voluti sentire
e son venuta a cercarti
perduto lì oltre quel mare
dove l'orizzonte è sempre più lontano
e non appare.

Ti ho sognato, ed eri già mio
così come ti vedevo
e più forte il pianto mentre ti stringevo.

Amore che non ha freni, forse ho esagerato
ma quanto ti ho desiderato
da sempre cullavo questo sogno
cantavo le mie nenie inutilmente
da sola senza farmi sentire
per non far ridere la gente.

Ho amato te, che ancora non c'eri
ma nel cuore esistevi, nei miei pensieri
ho riposto tutto su questo mio bambino.

Forse ho sbagliato ad amarti
abbandonando tutto
dimenticando me e la mia vita
e quelli intorno a me,
ma per fortuna, mi hanno capita.

Ti guardavo adorante, eri il mio orgoglio
ogni mattina ringraziavo il Signore
al tuo risveglio.

Ora fatto grande sei cambiato
In cerca di esperienze
e sei andato
ti ho lasciato fare
convita che da me dovevi poi tornare.

Il letto è vuoto, la casa è vuota
Il cuore spera
troverai tutto come lo hai lasciato
ti prego non farmi più aspettare
torna da me che ti ho sempre amato.
Anna De Santis
Composta nel 2009
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Anna De Santis

    I tuoi respiri

    Sentivo il mare
    distesa ad aspettare
    un appuntamento sotto questo cielo
    pieno di stelle
    e luna piena.

    Non ti ho sentito arrivare
    solo le mani, una carezza
    ed i tuoi respiri su di me.

    Un bacio che voleva parlare
    fin dentro il cuore ed ora
    lo volevo sentire
    non mi lasciare
    stringimi ancora e ancora.

    La sabbia ancora calda
    ci avvolgeva
    e poi l'amore
    In quella notte d'estate.

    Quante barche son tornate
    e noi sdraiati qui.

    Ora sono sola
    e guardo l'orizzonte
    ogni sera un ricordo
    tu dove sarai
    mi starai pensando
    perché ci siamo persi
    giocando
    ma a distanza di tempo
    ogni barca che torna
    mi porta i tuoi respiri
    sulle onde del mare
    io son qui che ti aspetto...
    se vuoi tornare.
    Anna De Santis
    Composta nel 2009
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Anna De Santis

      Il bacio

      Voglio un milione di baci
      non stancarti mai
      dammene tanti
      come tu li vuoi
      dammene ancora
      come tu più puoi
      come già sai.

      Voglio sentirti caldo
      scorrere su di me
      voglio sentirti vivo
      dove io voglio te.

      Amami con passione
      accendi il desiderio
      spegni con le tue labbra
      ogni mia voglia
      varca ogni mia soglia
      ti aspetto davanti ogni mio uscio
      vieni, non serve forzare.

      Tra le mie braccia ti abbandonerai
      ma tu continua a baciarmi
      non te ne pentirai.
      Anna De Santis
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Anna De Santis

        Orgoglio

        Cosa farai dopo che hai provato
        coi pugni chiusi hai continuato
        per non darmi tregua
        non volevi ammettere il tuo sbaglio.

        Il tuo orgoglio ti ha rovinato.
        Chiedere scusa per te non è normale
        e adesso ti fa male
        ma continui a sbagliare.

        Ho paura che quando vorrai tornare
        non mi troverai.

        Non sarò più disposta ad accettare.
        Troppo ho sofferto
        e ancora dentro il cuore
        ho uno strappo ed una croce che mi pesa
        quando mi sarò arresa
        forse avrò la pace che mi spetta
        potrò pensare al resto
        e alla mia vita
        che ancora ho trascurato
        in nome dell'amore.

        Purtroppo questo dolore resta
        e sordo nell'anima scava
        e chi ne fa le spese
        è la mia vita
        quella che mi resta
        non vedo più luce
        quando avevo il sole.

        Tutto s'adombra, e le corde son tese
        vorrei trovare un varco tra le tenebre
        capisco che non ha più senso
        ma più passa il tempo
        e più ti penso.
        Anna De Santis
        Composta nel 2009
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di