Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Anna De Santis

Per amore

Lasciare tutto,
dimenticando il tempo
avere solo te
unico pensiero
dopo tanti anni
In cui hai rubato i miei sogni
e la mia vita.

Unico desiderio
vivo dentro me
le tue labbra umide
a saziar la sete
ed il respiro
che mi dava un tuo bacio.

Per amore
ti ho cercato
voluto, ritrovato e perso
e questo cuore che hai lasciato solo
non vuole più volare.

Mi manchi da morire
dopo tutto questo tempo
ma è difficile capire
sei parte di me
dentro ti sento
e vivo e più forte questo sentimento.

Sei l'infinito mio limite
sei l'ultimo pensiero della sera
sei l'unica speranza
che si fa vera
e mi fa vivere ancora.

Eppure il sole non si è spento
ancora il tuo cuore in fondo al mio cuore
splenderà di nuovo
quello che non abbiamo sicuramente perso
e si scioglierà in un verso
che scriverò ancora e solo
per te amore.
Composta nel 2009
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Anna De Santis

    Morire

    Cerco i contorni
    che più non trovo
    desideravo morire
    consunta dal tuo amore
    dal mio amore
    e le mie mani ancora
    vogliono te.

    L'orgoglio non ti fa grande
    non ti fa capire
    Io t'amo da morire
    perché sei unico e speciale
    perché mi hai fatto donna
    perché son tua... è normale.

    Nessuno può respirarmi accanto
    nessuno può sfiorare
    Il tuo e il mio piacere
    ogni momento tu
    sei in ogni mio pensiero
    niente conta la distanza
    perché quella speranza di ritrovarti
    di baciarti ancora
    mi fa vivere ora.

    Se questa vita qualcosa ci ha negato
    nel nostro abbraccio l'abbiamo ritrovato.

    Amor mio perso e condannato
    al mio volere
    continuerò ad amarti
    anche per pochi attimi di piacere.
    Composta nel 2009
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Anna De Santis

      Vecchio paese

      Stese antiche vestigia
      sulle corde consunte e tese
      tra mura antiche
      del vecchio paese.
      Ogni pietra è storia
      ogni strada è noia
      scale che scendono e salgono
      con il fiato in gola
      ma nessun respiro ormai
      nessun grido di bimbo
      nessuna gioia.
      Il sole s'affaccia ancora
      tra i vicoli ricercando te
      Speranza,
      persa tra la gente, inutilmente
      nulla più si si sente.
      Solo un vecchio sale
      per quelle vecchie scale
      una fascina di legna
      sopra la curva schiena
      che a ceduto a forza di lottare.
      Contro il tempo avverso
      In un paese perso
      e cammina lento
      ora è tutta la sua casa quel paese.
      La sua vecchia aspetta vicino alla fontana
      dove si è fermato il tempo
      dove ogni goccia è vana.
      E si aspetta la sera
      e tra le pietre scavate
      delle vecchie case
      solo nidi di uccelli
      che felici al mattino
      sfrecciano in lunghi voli
      quando il cielo è terso.
      Forse dimenticato dal resto
      ma quando è sera
      e sarà inverno
      la neve coprirà un fantasma
      ma ancora un fil di fumo...
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Anna De Santis

        Qualcosa di noi

        La vita è un insieme di pagine
        riempite di lacrime
        di dolci ricordi
        di fiori secchi
        di parole mai dette
        e fogli bianchi, per questo
        di tanti nostalgie e pentimenti...

        La vita è un fiume
        che non torna mai indietro
        scorre nel suo letto veloce
        si, forse troppo in fretta
        e non si può fermare
        nella sua corsa verso il mare
        tutto porta con sé
        qualcosa di noi...

        Che non abbiamo fatto in tempo
        che non abbiamo pensato
        che non abbiamo aspettato...

        Ci siamo persi e poi ritrovati
        come due gocce nello stesso mare
        ma troppo tardi
        ed ora quel fiume in piena
        vorrebbe tornare
        da dove è nasce
        e desiderio cresce.

        Ora amanti ma di noi niente
        solo se e forse, rimane
        di come sarebbe stato
        il tempo che non abbiamo rispettato
        la pazienza che non abbiamo avuto
        ormai solo rimpianti
        ma ancora resta muto
        qualcosa di noi.
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Anna De Santis

          Voglio volare

          Vorrei un paio d'ali
          per poter spiccare il volo
          quando pensi che non c'è da fare
          ed intorno si fa buio.

          Volare e non pensare a niente
          lontano da tutta la gente
          che scruta ogni tuo gesto
          s'insinua nei tuoi pensieri
          vorrebbe insegnarti la via
          quella già percorsa... ieri.

          Lusso è pensare oltre
          devi seguire certi schemi
          quando sei completamente fuori
          dove tutto è sogno
          dove si vive di musica
          dove si confondono un tramonto
          ed i colori dell'arcobaleno
          nasci con la voglia di volare
          ma ti legano le ali
          e devi restare in questo mondo
          che non accetti
          troppi difetti.

          E rispolveri le ali
          cercando in tutti i modi
          di provare a scappare
          questo non è vivere
          è morire
          per uno spirito libero come me
          che non fa che pensare.

          Un altro mondo mi attende
          eccomi sto per volare...
          Vota la poesia: Commenta