Scritta da: Anna De Santis

Eppure vivo...

Tra diverse mani dure e vogliose
che mi accarezzano
cercando di me altre cose
tra finti gemiti di appagamento
aspetti che finisca tutto il tuo tormento
per quella confusione
di sospiri ogni volta diversi
qui sulla mia pelle...
e non ricordi un nome
e non si parla mai
lascio che sia presto, cerco forse un sogno
ma comunque resto
forse è proprio il bisogno che non mi fa pensare...
a volte dico basta, qui nella mia testa
ma forse è solo una giustificazione
e non c'è soluzione, eppure vivo
e vado ancora avanti
maledico i miei amanti
dopo che mi hanno posseduta
e sogno, mentre prendono il resto
solo per sapere come sarebbe stata la mia vita
ma nessuno veramente mi ha avuta
ma poi pigra e stanca di pensare
aspetto che faccia presto...
Anna De Santis
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Anna De Santis

    L'urtima votazione

    Ormai quello ch'è fatto è fatto
    nun ve state tanto a sbatte pe arraffà
    che se c'è un Dio a pensà
    ricordateve che ner loculo
    l'euro nun ce và.
    S'è conclusa, non senza esibizione
    anche quest'urtima tenzone
    tra li partiti che se spartiscono li sordi
    tra lazzi e bagordi
    sempre noi li dovemo da caccià
    e nun ce li fanno vede
    glieli dobbiamo solo dà
    senza giustificazione.
    Le du fazioni se so messe contro
    cercando chi mejo po spuntà
    ma er popolo ha deciso
    senza capicce niente
    e niente po cambià
    come ce semo addormentati
    ce dovemo svejà pe annà a lavorà.
    Questi che invece abbiamo eletto
    commodi su na portrona
    se godono er codazzo
    alla faccia nostra
    che ce alliscia er mazzo.
    P.s... e che ca... o!
    Anna De Santis
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Anna De Santis

      Ancora qui...

      Tante volte ormai, forse troppe
      questo mio basta
      ma sempre resta
      legata a te doppia catena
      che non dà speranza.
      Ancora qui e mi arrendo
      ad ogni tua voglia
      sono tua soltanto
      l'orgoglio ormai si spoglia
      e non ha più forza
      ogni cosa viene naturale
      non ti fa pensare
      che non sarà per sempre
      cerco le tue mani, che mi sanno amare
      che sanno scoprire la femmina
      che in me si cela
      che non s'è mai vista
      ancora qui amore, stringimi a te
      e scopri quel che basta.
      Anna De Santis
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Anna De Santis

        Ti sento

        Ancora adesso è una sorpresa
        quel dirti t'amo, che per me è una resa...
        Quanto hai dentro tu di me
        e quanto io di te
        ma ora me lo devi dire
        dopo anni d'amore
        che m'ami come io ti sento
        e non vuole uscire.
        Vivi sulla mia pelle
        respiri sulle mie labbra
        confuso con il mio profumo
        ti sento, prendi da me le stelle
        e dimmelo piano... io t'amo.
        Amore immenso che non sa aspettare
        amore che non dà tregua
        amore infinito come il mare
        non ho più parole per poter spiegare
        e se quegli attimi così intensi
        son fatti di silenzi
        io sento dentro quello che tu vuoi da me
        come tu lo sai.
        Anna De Santis
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di