Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Anna De Santis

Un batuffolo di pelo

C'era una volta una dolce cagnetta
in fretta partorì sotto un albero di mele.
A stento con il suo calore
accudiva i piccoli, frutto del suo amore.
Passeggiando nel giardino
mi accorsi con stupore
che c'era come il pianto di un bambino
quei piccoli batuffoli di pelo
nati e protetti da un albero di melo
avevano un dolcissimo musino
e presi tra le mani il più piccolino.
Una carezza fu sufficiente
per avere in cambio tutto e niente
amore a mai finire
fedeltà da sprecare e calore.
Da diciotto anni mi fa compagnia
ed ha visto crescere i miei figli
sembra che nel carattere mi somigli
con gli occhi negli occhi ci capiamo
ormai ha posto nella mia famiglia
come una stranissima e dolcissima
pelosa figlia.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Anna De Santis

    Vivrò per te

    Un giorno per caso incontrai i tuoi occhi
    ho abbassato lo sguardo arrossendo
    e non vedevo dove e quando.
    Sono passati gli anni
    ora ti pretendo...
    Il tempo si è fermato in quel momento
    e sulle bocca un bacio mai dimenticato.
    Avevamo un posto fatto di sogni
    e seguivi con le mani
    del corpo i miei contorni
    accarezzando dolcemente i miei giorni.
    Vivrò per te... mi dicevi sempre
    e dolcemente su di noi stagioni...
    ed io ho seguito quello che mi diceva il cuore.
    Siamo ancora qui, negli occhi la stessa luce
    lo stesso desiderio sulla pelle
    e non è cambiato niente
    ancora mio con corpo e mente
    e nulla ci consente di dimenticare
    come tu per me
    per te vivrò per sempre
    l'unica sicurezza e ci puoi contare.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Anna De Santis

      Non è questo amore

      Non chiamare amore quello che non senti
      ancora mi pretendi
      e sono quel che vuoi
      ma lento scorre su di me il respiro
      fatto solo di voglia desiderio
      ti sento appena ed ormai è finito...
      Il tempo di un respiro
      e più non c'è dolcezza nemmeno in quei momenti
      nemmeno una carezza
      ti volti e ti addormenti.
      Io sono qui a pensare che non è questo amore
      eppure il tempo passa e tutto uguale resta
      ed io non ho il coraggio di dirti che ora basta
      i miei occhi lacrime non hanno
      e ancora passa un anno...
      Dentro questo cuore grida e pretende amore
      la noia e l'apatia ha reso tutto inutile
      eppure un giorno tu mi hai promesso tutto
      e mantenuto niente
      ora la mia vita scorre e spesso se ne pente
      di aver riposto un sogno sopra quel cuscino
      non è questo amore anche se sei vicino.
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Anna De Santis

        Libera

        Finalmente il cielo infinito
        aveva preso spazio, poi ingrandito
        pena che non sento
        dopo solo un no...
        Libera e calma
        godo finalmente del mare il movimento
        che mi culla il cuore
        come mai nel tempo tutto il mio dolore
        non riusciva a cercare il lenimento.
        Questa pace che sa darmi l'onda
        ma profondamente l'eco di quel no si sente
        è qui sulla mia pelle che il sole riscalda
        e non si pente
        libera follemente
        e riesco a sentire i battiti
        dopo una lunga resa
        rimango per un po' sorpresa...
        Tutto ha un senso
        vorrei ricordarmi di te
        ma non ti penso...
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Anna De Santis

          Dolcemente

          Scorre il tempo al volo di farfalla
          dolcemente accompagna la nostra vita
          a volte sembra un fiume in piena
          che non puoi fermare
          e lascia tracce sul tuo viso
          eppure il tuo sorriso è sempre uguale
          forse ti vedo con gli occhi dell'amore
          per me sei sempre quello che mi prese per mano
          e disse un giorno andiamo....
          Ti ho seguito senza troppo pensare
          senza chiederti niente
          e con la fretta di provare
          ed ora il tempo mi ha dato ragione
          Il cuore non si sbaglia mai
          ti indica sempre la giusta direzione.
          Ancora qui e il tempo si è fermato
          siamo rimasti quelli che sognavano
          al calar del sole
          per un bacio rubato.
          Composta nel 2010
          Vota la poesia: Commenta