Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Anna De Santis

L'amore ragione non ha

L'amore è anelito puro del cuore,
che dona e coinvolge i tuoi sensi.
Non ha filtri non pensa, ragione non ha,
è proteso nell'oggetto del suo desiderio,
non lo puoi fermare è più forte di te,
ne dirigerlo puoi
verso quello che credi sia giusto.
L'amore è sconsiderato, ragione non ha,
non si può condannare
quando amore è diretto
su strani sentieri,
perché noi abbiamo eletto il normale.
Ragione non ha!
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Anna De Santis

    Senso di vita

    Senso di vita è godere,
    è ipocrita chi vuol far morali
    su tutto quel che può dare piacere.
    Viviamo di piccole cose e d'amore,
    se danno emozioni,
    poi siam pronti a buttarci in torbidi amplessi,
    ricercando piaceri mai avuti.
    E basta coi santi falsi e invidiosi
    anche loro invischiati in storie assai strane.
    Giudicare perciò è assai ingiusto,
    forse è invidia a non poterci provare,
    non avere coraggio,
    perché il senso di vita è osare.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Anna De Santis

      Artisti del niente

      Siamo artisti del niente,
      siamo il clou del banale,
      osannati da gente compiacente e ruffiana
      che adora l'inutile in noi.
      Siamo artisti di carta,
      con la faccia di gomma
      e le fruste non solcano il viso,
      non lascian ferite
      fanno solo un rimbalso e ritorna normale.
      Siamo artisti di sale
      che durano il tempo del sole,
      poi la pioggia battente
      discioglie i piccoli grani
      e alla fine tra polvere e pioggia
      non rimane che fango.
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Anna De Santis

        Vigliacco

        Da tanto sognavo quegli occhi e le mani
        e tutto quello che mi era proibito.
        Sempre in conflitto coscienza e passione
        curiosità di provare anche questa emozione.
        Ma niente mi frena; ora tutto il mio corpo
        la pelle protesi dinanzi al mio amore,
        a lungo desiderato,
        pronta e vogliosa di baci e carezze
        da tempo sognati...
        una frase vigliacca mi spegne gli ardori:
        ho bisogno di tempo, sai ho moglie e famiglia,
        non posso... ci devo pensare.
        Ma come dopo avermi circuito
        e fatto capire che tanto volevi,
        svegliate passioni e sensi assopiti...
        Come scema la voglia
        che spoglia e riveste la mia dignità,
        il mio orgoglio calpestato per te...
        che vigliacco!
        Vota la poesia: Commenta