Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Anna De Santis

L'amore vero core a core

Tanti lampioni, tanti fochi accesi,
tante donne intorno a quei falò.
S'avvicina un regazzino vergognoso,
pe scommessa fatta co gli amici,
ad una di loro s'avvicina e je chiede:
che lavoro fai?
La meretrice, che Dio te benedice!
E che vor dì?
Distribuisco amore a piene mani
e poi co tutto er resto
ma pe te è presto, che sei venuto a fà?
Pe scommessa; je risponne er ragazzino,
nun me fa perde me danno un sordino.
Poi dì agli amici che puro a te l'ho dato
"un po' d'amore"
Jò fatto na carezza sur visino,
scroccato un bacio sulla fronte
e me so torta na piuma pe riprova.
Jò detto poi a quer mezz'ometto:
fino a na certa età nun ce devi da venì quà
questa è l'ora pe stà a letto.
Tu hai bisogno ancora di un solo amore
quello della tu mamma... core a core.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Anna De Santis

    Natura insegna (collaborazione)

    Sono terra che accoglie gelosa i suoi semi,
    e li fa germogliare.
    Acqua li nutre e fa crescere fieri alberelli,
    il vento li culla
    e accarezza la chioma
    che sempre più folta diventa.
    Poi sole li scalda
    e linfa già scorre veloce
    rendendo già turgide foglie.
    Il cielo li avvolge,
    e sul suo azzurro sfondo
    si stagliano alberi alteri.
    Ormai son cresciuti,
    robusto è il lor fusto
    e pronto a far fronte all'incuria del tempo.
    Inverni assai freddi e tempeste
    posson solo scalfire qualche piccolo ramo.
    Natura c'insegna collaborazione
    tra i vari elementi,
    così nella vita istinto ed amore,
    primavera che viene
    troverà finalmente degli uomini veri.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Anna De Santis

      Un grande dolore

      Un grande dolore
      ti lacera il cuore
      e l'anima grida,
      nessuno ti sente,
      vorresti morire... sparire
      non pensare più a niente.
      Ma dentro più forte
      ti toglie le forze,
      ti rende impotente,
      ti assale ti sfida,
      ti succhia la vita
      e quel che ti resta.
      Non c'è più speranza,
      non c'è più futuro,
      c'è solo quel muro
      per sbatter la testa.
      Ma niente ti resta,
      soltanto dolore... dolore, dolore...
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Anna De Santis

        Voglio solo un ricordo

        Paura di morire?
        No, paura di soffrire,
        una morte dignitosa,
        una vita orgogliosa,
        il rispetto di me stessa
        e questo mi dà pace.
        Io non vedo futuro,
        vivo il giorno che nasce,
        il mattino mi sveglia
        appagata da un sonno tranquillo.
        Ho vissuto i miei sbagli,
        non ne sono pentita,
        vado incontro alla vita
        senza fare progetti.
        I miei sogni son quì,
        nella mia grande casa,
        ogni cosa è un ricordo
        e anche l'anima gode,
        riacquistando la pace
        persa durante il giorno.
        Vivo ogni minuto
        con i miei tanti affetti
        a cui ho dato tanto
        e ancor tanto ho da offrire.
        Voglio solo un ricordo...
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Anna De Santis

          Poesia

          Dolce amica, compagna di vita
          a cui tutto confido.
          A lei svelo i miei sogni
          dolcezze e follie,
          la tristezza di certe giornate
          che sembra non passino mai.
          Grande amica
          sei lo scrigno di tanti segreti
          e dai voce all'anima mia
          che muta altrimenti sarebbe.
          Poeta è chi con fantasia
          riesce a volare più in alto,
          vive emozioni più intense
          piange al tramonto del sole,
          non vive in modo banale
          e si ferma a pensare...
          Vota la poesia: Commenta