Scritta da: Anna De Santis

Maledetta distanza

E non sei qui,
maledetta distanza,
ancora sento la tua voce,
ti porto nel cuore
e questo mi dà pace.
Come passerai il tempo senza me,
cosa farai la sera prima di dormire?
Volgi lo sguardo verso il cielo
protendi le mani verso la stessa stella,
anch'io lo farò
e supereremo i confini che ci tengono lontani.
Sognandoti... aspetterò domani.
Anna De Santis
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Anna De Santis

    Orchidea selvaggia

    Orchidea selvaggia,
    bellla da morire,
    carnose labbra.
    Pelle ambrata,
    al tatto ti chiudi, vellutata
    penetri con le radici il tronco
    come solo tu sai fare
    e non lo lasci andare
    succhiando l'anima
    di chi ti viene incontro.
    Colore variegato, finta dolcezza,
    infinita carezza,
    profumo inebriante,
    instancabile amante,
    vivi senza tempo,
    assaporando i frutti
    belli... ricordi? Ormai distrutti.
    Anna De Santis
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Anna De Santis

      Colpo di fulmine

      I tuoi occhi nei miei,
      il primo turbamento,
      un dolce abbandono
      ed è un momento...
      quel nodo che ti chiude la gola,
      non ti fa proferir parola,
      intanto la tua mente vola.
      Vorresti urlare, per quel sentimento
      che con forza ti scoppia dentro,
      non si può contenere...
      fai allora le peggio cose,
      pur di farti notare,
      non sei tu e quello che succede
      non ti riesci a spiegare.
      Solo un bacio chiedo, per poter provare
      se quel che sento è veramente amore.
      Anna De Santis
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Anna De Santis

        L'orologio

        L'orologio è uno strumento infernale,
        che ti scandisce il tempo,
        ti comanda, ti fa correre,
        non ti fa ricordare.
        Perdi il gusto di fare,
        delle semplici cose,
        la gioia dell'attesa,
        ogni promessa, ogni intesa.
        Quello che hai costruito con fretta,
        non è servito a niente,
        devi tornare in te,
        dare ascolto ai tuoi tempi,
        in silenzio, dar sfogo all'anima
        ai tuoi sentimenti,
        non farti triturare dal tempo che accelera
        e distrugge ogni tuo essere o pensare.
        Calma ci vuole, per assaporare
        quello che la vita ci offre, quello che vale,
        non avere fretta, ci sarà un momento...
        ti dovrai fermare.
        Anna De Santis
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Anna De Santis

          Dormi mio dolce bambino

          Dormi mio dolce bambino,
          la tua mamma ti è sempre vicino,
          il tuo cuore lo sa
          non c'è più posto ormai,
          quest'amore è più grande che mai.
          A vegliarti ci son gli angioletti
          e volteggiano intorno a te,
          dolce sonno ti danno
          e poi loro lo sanno
          il dolce bambino che sei.
          Dormi mio dolce bambino,
          la tua mamma ti è sempre vicino,
          il tuo cuore lo sa
          non c'è posto oramai,
          quest'amore è più grande che mai.
          Sogna sempre le cose più belle,
          sogna di salir sulle stelle,
          son brillanti lo sai ma ricordati che
          solo tu sei a brillare per me.
          Dormi mio dolce bambino...
          presto grande sarai, ma nei sogni tuoi
          resta sempre il bambino che sei.
          Anna De Santis
          Vota la poesia: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di