Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Anna De Santis

E sono ancora quì

E sono ancora quì,
col cuore straziato,
eppure mi hai ferito,
tradito e lasciato.
Ora sei tornato
e mi hai trovato,
come sempre è stato.
Un bacio una carezza,
e pensi che tutto è passato.
Quando darò retta alla ragione
quando sarò costretta a dire al cuore:
tu non sei in prigione.
L'amore non ha occhi per vedere
ma dovrò farmi curare
per vederti ancora e ancora
entrare ed uscire.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Anna De Santis

    Ipocrisia

    Ipocrisia è fingere di essere quello che non sei,
    non lasciarsi andare,
    pensare e non voler trasmettere,
    perché filtrare quello che si vuole
    e trattenere.
    Ipocrisia è soffrire per non poter gridare,
    dentro ti fa male,
    non poter dire, fare, amare,
    bisogna fare sempre compromessi
    tra la lingua e cervello.
    "mostrati come sei"!
    Ipocrisia è non dar retta al cuore,
    vivere senza tanto pensare,
    all'anima non piace questa continua bugia.
    Ipocrisia è non avere coraggio di esprimere i propri sentimenti,
    non trattenerli, o prima o poi ti penti.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Anna De Santis

      E poi...

      E poi
      volevi dirmi ancora
      solo una parola
      ma senza più la vita
      forza nella voce
      e mi rimane la rabbia per non aver sentito...
      quell'ultimo desiderio
      che con te hai portato
      lasciandomi da sola
      e poi
      non volevi ancora abbandonare
      vivere ancora per noi
      che tanto hai amato
      ed odio quel cuore
      che ti ha tradito
      odio quel tempo che abbiamo perduto
      sempre poco quello che hai vissuto
      sai bene che se il giusto è stato
      non è mai morto
      solo passato...
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Anna De Santis

        Meraviglioso amore

        Meraviglioso amore,
        Dimenticarti, come,
        non ci posso pensare,
        sarebbe come spengere del sole, il suo calore
        arginare l'onda che viene e va dal mare,
        un fiume in piena che non puoi fermare.
        Il tuo amore ha riempito la mia solitudine,
        ha colmato i miei vuoti, dando senso alla mia vita
        soddisfatto le mie voglie, i sogni,
        e son tornata una bambina capricciosa
        che da te pretende ogni cosa.
        Con te ogni minuto è vita, poca e rubata,
        e poi silenzi e lunghe attese.
        Amore meraviglioso, che non decide i tempi
        per poterti pensare ed amarti,
        che sente vive con te intense emozioni
        nello stesso istante, amore amante,
        il mio sogno costante, il mio peccato ricorrente,
        ma chi ha mai potuto frenare il cuore,
        quando vive e batte col tuo respiro,
        desiderio da realizzare, bisogno di averti
        stringerti, abbracciarti.
        Meraviglioso amore come posso non amarti?
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Anna De Santis

          Le confessioni

          Le confessioni
          son sassi lanciati dal cuore,
          nell'acqua ancor calma,
          son cerchi di parvenza
          che si propagano, senza far rumore,
          ma con dolore.
          Le confessioni
          son dettate dall'anima
          che non riesce più a sopportarne il peso
          e le ragioni,
          delle tue trasgressioni.
          Troppo tardi... e altre pietre lancerai
          distruggendo tutto quel che hai costruito.
          Ma a che cosa è valso
          tenere insieme la tua vita alla mia
          se è stata solo una bugia.
          Vota la poesia: Commenta