Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Anna D'Urso

Nato mercoledì 17 febbraio 1965 a Palermo (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Anna D'Urso

Il vuoto

La vita scorre nonostante tu non voglia,
la notte passa e tu sei sveglia,
fermare il tempo non è da noi,
pensare al domani come tu lo vuoi.
Rifletti e ci ragioni,
non ci sono posizioni,
né prese di potere
per un amore da avere.
E abbassi lo sguardo verso il petto,
lui batte forte per dispetto,
lui è sparito in un vicolo cieco,
prendendo quello che di te era un sogno,
ora ti senti vuota ed è uno spreco,
e batti contro il vento il tuo pugno...
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Anna D'Urso

    Stanotte

    Stanotte lascio fuori il mio destino
    a piedi scalzi nel buio cammino,
    nella nebbia fitta dei tuoi sogni
    mi faccio strada anche a pugni,
    mi butto nella storia che volevo
    in quell'amore che ho desiderato,
    nel giorno più felice che mi sia dato.
    E faccio in fretta, corro verso te,
    col cuore in gola mi tormento,
    col fiato corto copro il pianto,
    ma non importa non c'è destino,
    è solo un sogno... e piango sul cuscino...
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Anna D'Urso

      L'orologio

      L'orologio segna l'ora del tuo ultimo sorriso,
      separa i giorni lieti da quelli meno accesi,
      scandisce i battiti di un cuore deciso
      da uno, invece, che si è arreso...
      Rimetti in moto il tuo silenzio,
      fa che esso diventi vento,
      parla forte e grida pure
      che è ora di cambiare,
      lascia liberi i pensieri,
      quel che vuoi lo sai dentro
      io sono qui che aspetto il tempo.
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Anna D'Urso

        La vita

        E lascio le mie impronte sulla sabbia,
        il mare al mio passaggio le cancella,
        recito il copione di una vita
        piena, vuota, mai rassegnata.
        E siamo un po' tutti comparse,
        chi burloni, chi per farse,
        chi ride e chi piange,
        ma siamo noi anime di sangue.
        Avanti, si recita, è si va avanti
        per molto tempo, per anni,
        chi del bene fa il fulcro vivo,
        chi invece del male fa il mito.
        Ingoio lacrime senza rumore
        che graffiano l'anima e il cuore,
        sfioro col mio dito il tuo ricordo
        ma scivolo in silenzio verso il fondo...
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Anna D'Urso

          Il mio sogno

          Il mio sogno lo incontri là dove le nuvole incontrano il cielo
          dove c'è la brezza e l'odore di pioggia...
          Il mio sogno soffia sulle foglie cadute,
          prive della linfa vitale, dell'amore di un albero che aveva dato la vita
          e che ora piange...
          Il mio sogno rimane lì
          nel sangue che fuoriesce dalle ferite del cuore...
          Il mio sogno rimane nel tuo cielo nella speranza che tu un giorno possa salire lassù,
          coglierlo e farlo tuo... nostro.
          Vota la poesia: Commenta