Poesie di Anna D'Urso

Nato mercoledì 17 febbraio 1965 a Palermo (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Anna D'Urso

L'Amicizia

L'amicizia, quella vera, non ha scopo, è sincera,
nutre forti sentimenti,
ma non è amore, non confonderti,
non prendere abbagli se poi taci e sbagli.

L'amicizia non è amore
anche se risiede nel cuore,
l'amicizia è il silenzio,
una mano tesa dove e quando c'è bisogno.

L'amicizia è far chiarezza nella testa di chi sa
che ci sarà per sempre anche quando non ci sarai,
vive di sforzi, di emozioni non di tristi sensazioni,
di domande e di risposte sincere e toste.

L'amicizia ha un posto nel cuore,
di certo non è banale,
fatta solo di ragione
e di un bene immenso che non chiami amore.

L'amicizia c'è anche quando non la vedi
sente il tuo sospiro anche se ti celi,
l'amicizia "ti amo" non lo dice,
ma "ti voglio bene" all'infinito e tace...
Anna D'Urso
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Anna D'Urso

    Come un'ombra

    Passi tra le note di una poesia, la senti mia,
    non leggi, ma rifletti, non sai se è la giusta via
    quella che hai scelto, un amore lontano,
    ti chiedi se hai mai amato così, non è strano.

    C'è gente che trascorre l'intera esistenza
    domandandosi cos'ha di straordinario l'essenza
    rubando solo attimi d'amore,
    cantando come fosse a parlare il cuore.

    Hai cercato di capire cos'è amare davvero,
    hai illuso, per poi essere sincero
    e il tuo cuore non ha smesso di cercare
    un altro cuore da poter amare.

    Tu non ami che te stesso,
    fingi di provare, ma è un passo falso,
    cammini dentro un vortice di vento
    forse ti fermerai, ma non è ancora il tempo.
    Anna D'Urso
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Anna D'Urso

      La mia città

      È qui che passeggio la domenica mattina,
      tra antiche mura e odori di cucina,
      aiuole ben curate, come fosse estate,
      e merli di torri mai scalate.

      Un orologio segna l'ora del mio arrivo
      su un piazzale che ha visto albeggiare
      turisti di ogni dove e monaci pregare
      rimanendo nel suo splendore natio.

      Mosaici di indescrivibile bellezza
      ornano un Duomo di inestimabile valore
      che con molto sangue e tanto dolore
      adesso mostra la sua faccia a chi lo apprezza.

      Gente scura di pelle insieme a capelli biondi
      hanno invaso le strade dei nostri latifondi
      portando la loro arte e la magia
      fino a giorni nostri, nella Palermo mia...
      Anna D'Urso
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Anna D'Urso

        La notte

        Giunge ogni sera a ritemprar le membra
        cala dolcemente nel silenzio dell'ombra
        cuce ogni strappo che il giorno ha causato,
        asciuga le lacrime che tu hai versato...

        Ubriaco di sogni soffusi
        stemperi il dolore con lunghe attese,
        calcoli il meglio e il peggio di te,
        non hai soluzione, lei non c'è.

        La notte rigira i pensieri confusi,
        guardi nel buio i riflessi di lei accesi,
        pensi di essere nel giusto pensiero,
        ma non è così, sei in un angolo del muro.

        Notte incantata che ti ha visto sveglio
        di lei hai ricevuto solo il meglio,
        ma lo hai messo in fondo al cuore
        non meritavi il suo sorriso e la notte scompare
        nel sole...
        Anna D'Urso
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di