Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Anna D'Urso

Nato mercoledì 17 febbraio 1965 a Palermo (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Anna D'Urso

Viaggio

Viaggiare attraverso la vita
su un binario corroso dal tempo,
vedere il paesaggio sfocato
da ombre diffuse dal vento,
legare i pensieri ad un palo
lasciarli in balia di un sogno
provare a tornare,
non serve morire,
bere da fonte imperfetta,
nutrire lo spirito,
inciampare in un cuore,
cadere disfatta.
Viaggiare attraverso la vita
scoprendo un sole assassino
che uccide la luna in ogni mattino...
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Anna D'Urso

    Maschera

    Mi guardo allo specchio e più non vedo
    il sorriso che arrivava al cielo,
    cerco la donna che mostrava gli occhi,
    non c'è, è scomparsa dietro i rintocchi.

    Costeggio la mia vita, la guardo dal di fuori,
    non sono quella che voglio e son dolori,
    sorrido e mi soddisfo del giorno che ho,
    la notte scende presto, chiede il conto però...

    Mostrami dolce luna la vera faccia
    non stare con la maschera, sei una feccia,
    allarghi il cuore e sorridi dolcemente,
    non puoi ingannare il sole e chi ti conosce
    veramente.

    Scelgo di restare, non posso più andare,
    la vita è destino, non si può cambiare,
    nel tempo che ho del sonno chiedo a Dio
    di non svegliarmi all'alba, di divenir oblio...
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Anna D'Urso

      Il dolce e l'amaro

      Alterni lo zucchero al fiele,
      assapori le frasi d'amore,
      sputi sentenze da paura,
      ma andare avanti per la tua strada è così dura?

      Seminare zizzanie è il tuo gioco,
      quello bello dura poco,
      lo sporco che scrivi sul bello
      cancella le rime che fan di te un fringuello.

      Corri veloce sulle stelle di molti,
      annulli i piaceri scritti da tanti,
      chi disonesto si mostra nel cuore
      arriva secondo e di invidia muore.
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Anna D'Urso

        Il volo del cuore

        Il riflesso di un amore
        non scompare col sole,
        resta inciso nelle parole
        anche se le cancelli con ardore.

        Sfoglia al vento una margherita
        alternando un sì e un no della tua vita,
        affidi al fato la decisione
        di prendere o lasciare questa passione.

        Vola in alto, mio poeta,
        da lassù guardi la meta,
        in picchiata sei caduto,
        accanto ad un fiore sei finito.

        I tuoi occhi sono stanchi,
        non han voglia di volare,
        nel silenzio tu mi manchi,
        ti accudisco e ti lascio andare...

        Non esiste una prigione
        dove collocare un cuore,
        troverà sempre un modo
        per uscire ancora in volo.
        Vota la poesia: Commenta