Le migliori poesie di Anna D'Urso

Nato mercoledì 17 febbraio 1965 a Palermo (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Anna D'Urso

Il mio pensiero, il tuo silenzio...

Non sono più nulla per te,
né un desiderio, né un sogno, né una goccia di mare,
né un libro da sfogliare, né un amore da salvare...

Non faccio parte dei tuoi pensieri, né di ieri,
siedo dentro un lontano ricordo e lì mi lasci,
non c'è amicizia, né ipocrisia, non c'è realtà, se non la mia,
non c'è quel filo di poesia che sentivi tua...

Raccolgo le tue lacrime, le conserverò per il tempo,
per quando i tuoi sorrisi lasceranno il posto al pianto,
per quando nella mente avrai un bel ricordo
che furtivo si presenta a far capire quanto conto...

Non importa quanto ho dato, ma il come,
non importa quel che provi, ma il mio cuore,
sono un burattino mosso dai fili dell'amore,
un'onda in balia di te che si è scordato di me...

Tutto si riempie, tutto è vita, tutto è amore
anche il tuo silenzio... che sa di me...
Anna D'Urso
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Anna D'Urso

    Una stella nel cuore

    Bella donna che hai stregato il suo cuore,
    ne hai fatto quel che volevi, ma senza amore,
    le tue parole suadenti lo hanno portato in
    paradiso
    ma poi dritte all'inferno, senza sorriso.

    Le vostre anime hanno consumato
    tutto l'amore che avevate nel fiato,
    mesi di speranza messi in discussione,
    gelosie che celavano un falso amore.

    Le voci della notte portavano il sereno
    là dove c'era il buio nel tuo cielo,
    ma quando il destino decise di cambiare,
    vi ha visti assai vicini e mai più tornare.

    Un tuffo nel passato ti fa perdere la testa,
    il cuore batte ancora, ma lei ha detto basta,
    gli sguardi di quel giorno sono rimasti nel vento
    e dopo tanti anni lei è ancora il tuo tormento...

    Illudersi di amare chi non ti ama davvero
    è come camminare sui binari mentre arriva il
    treno.
    Anna D'Urso
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Anna D'Urso

      Un mese qualunque

      Un mese è andato via portando con se un pezzo di me,
      le strisce di pelle che avvolgono il viso sono petali secchi,
      intemperie vissute in anni lontani hanno lasciato gli spazi,
      il colore sbiadito di un sogno si è fuso col presente, con te.

      Una margherita ha perso il contorno
      per colpa del m'ama non m'ama di quel giorno,
      un qualunque momento ormai dimenticato,
      un fiore appassito che mi avevi donato.

      Un mese posto nel mai,
      un sogno che vive nel poi,
      un amore che scavalca l'eterno,
      un solo canto in questo gelido inferno...

      Mi tempro per il giorno che verrai,
      forse oggi, forse mai,
      ma non lascio la cima che ci unisce,
      non potrei spezzare quel legame che cresce,
      un mese qualunque è già passato,
      un mese vissuto e dimenticato,
      la memoria del tuo cuore è troppo labile,
      non mollo, non sono fragile...
      Anna D'Urso
      Composta sabato 27 giugno 2009
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Anna D'Urso

        Un viaggio di speranza

        Deserti strade cambiano destinazione ogni giorno,
        in balia di un vento che sposta i granelli di sabbia,
        liberi occultano il passaggio del tempo,
        liberi si posano dove non c'è tramonto,
        scendono le stelle fino a toccare il suolo,
        muta il vedere di ora in ora...

        Fredde le notti buie di sole,
        sete di clacson ha il mio cuore,
        pioggia nella mente non bagna l'oasi,
        rugiada che si scioglie con l'alba di Tunisi,
        soffio caldo che raggiunge le coste
        attraversa il mare e spinge la speranza...

        Corpi straziati da pesci affamati
        giacciono sul fondo del blu mediterraneo,
        grida e pianti soffocati da scafisti senza scrupoli,
        lotte di sopravvivenza scandiscono le ore d'attesa,
        l'arrivo in un porto straniero e le arrese,
        ricoveri di fortuna non hanno visto la luna...

        Chi di speranza attraversa la vita,
        chi col sole muore sperando in una meta,
        chi del coraggio di lasciare fa un dono,
        chi come te muore da solo...
        Anna D'Urso
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di