Le migliori poesie di Anna D'Urso

Nato mercoledì 17 febbraio 1965 a Palermo (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Anna D'Urso

La clessidra

Giro quella clessidra tra le dita,
contemplo la sabbia all'interno,
è un po' secca,
i suoi colori si sono un po' spenti,
soffre,
odia chi l'ha intrappolata,
lei rivuole il mare,
l'aria di un tramonto,
il suono delle conchiglie,
lei ha bisogno di volare...
Rompo il vetro e la lascio andare...
Seguirò il tuo cammino fino al mare.
Anna D'Urso
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Anna D'Urso

    Notte

    La gente della notte fa pensieri strani,
    non pensa solo ad oggi, ma pure al domani,
    si sofferma a pensare se è giusto proseguire in questo giorno o lasciare andare,
    ascolta nel silenzio le anime di strada, e non capisce ancora qual è la sua meta,
    l'odore della notte sazia i cuori fragili, quelli che ancora battono perché sono nobili,
    cammina per i vicoli ancora addormentati
    sperando di vedere dei cavalli alati,
    non sa che nella notte non c'è rumore amaro,
    come un brutto risveglio per un sogno strano.
    La gente della notte vaga per i pensieri,
    per non pensare a quanto si era illusa ieri...
    Anna D'Urso
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Anna D'Urso

      Lento, veloce, forte...

      Lento è il leggere del mio cuore,
      lento è il riposo dentro al sole,
      lento il cammino di chi è arrivato,
      lento il sospiro dell'innamorato...

      Veloce dentro al vento sei sparito,
      fulmineo il tuo canto un po' sbiadito,
      soffocato il tuo sogno dentro una stella,
      veloce l'amor che muore se ribelle...

      Mormora il mare al tuo silenzio,
      calmo è il sorriso di chi ha pianto,
      forte è il profumo della tua anima,
      leggera vola al vento la tua lacrima.

      Mi spengo di luce per non fare ombra,
      mi siedo in silenzio dentro un pensiero,
      mi bagno di sale per rimaner ancora,
      per sopportare il tempo che qui ci separa...
      Anna D'Urso
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Anna D'Urso

        Maschera

        Mi guardo allo specchio e più non vedo
        il sorriso che arrivava al cielo,
        cerco la donna che mostrava gli occhi,
        non c'è, è scomparsa dietro i rintocchi.

        Costeggio la mia vita, la guardo dal di fuori,
        non sono quella che voglio e son dolori,
        sorrido e mi soddisfo del giorno che ho,
        la notte scende presto, chiede il conto però...

        Mostrami dolce luna la vera faccia
        non stare con la maschera, sei una feccia,
        allarghi il cuore e sorridi dolcemente,
        non puoi ingannare il sole e chi ti conosce
        veramente.

        Scelgo di restare, non posso più andare,
        la vita è destino, non si può cambiare,
        nel tempo che ho del sonno chiedo a Dio
        di non svegliarmi all'alba, di divenir oblio...
        Anna D'Urso
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Anna D'Urso

          Pensieri e colori

          Getta i pensieri nel fiume della tua anima,
          lascia che affondino nel buio di una lacrima,
          fa che la corrente li porti lontano
          via da questo mondo, tieni stretta la mia mano.

          Le tinte della vita
          prendono forma con il sole,
          se cerchi una colore vivo nell'ombra
          non troverai che una tinta fredda;
          le tinte della vita sono tante,
          le risa di un bambino anche distante,
          l'abbraccio di un amico assai sincero,
          una parola dolce da chi ti stima davvero.

          Le forme del pensiero positivo
          non hanno contorni, sono grandi quanto il cielo,
          le puoi modellare e farne arte
          per la tua vita e sentirti un vate...
          Anna D'Urso
          Vota la poesia: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di