Le migliori poesie di Anna D'Urso

Nato mercoledì 17 febbraio 1965 a Palermo (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Anna D'Urso

Le parole del silenzio

Pensavo fosse amore quello chiuso nel tuo cuore,
non so cosa sia, però lo dicevi in una poesia
che quel che provavi era sincero
che non capivo, non era vero.

Ora che il tuo silenzio mi raggiunge
butta fuori il mio amore, lo respinge,
ma io non mi lascio sopraffare
da un vuoto che sa d'amore.

Leggo tra le righe dei tuoi sogni,
ci sono io e tu che mi accompagni
nel nostro mondo fatto di emozioni
e una vita da vivere di sensazioni.

Chiudi il silenzio dentro una bottiglia
fa che il mare l'inghiotta e se la pigli
così che io e te si ricominci a volare
adesso, in questa vita, senza aspettare il giudizio
finale...
Anna D'Urso
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Anna D'Urso

    Arresa

    Mi sono arresa
    sotto il peso dei miei sogni,
    sotto il peso del tuo silenzio,
    sotto il corpo che non ho mai avuto,
    sotto il bacio desiderato,
    sotto il tramonto del tuo sole,
    sotto le nubi delle tua tempesta,
    sotto l'indecisione di esserci,
    sotto l'indecisione di non esserci,
    sotto gli occhi dei bambini,
    sotto questo amore che non ha confini...
    Anna D'Urso
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Anna D'Urso

      Un colore per te

      Dolce colore del cielo,
      luce del mattino,
      soffio del cuore,
      silenzio dei pensieri,
      ma dove sei anima mia?
      Nel domani che verrà,
      nel dopo che non sa,
      nel fiore del destino,
      nei petali sparsi sul tuo cuscino...
      Nel giorno del silenzio,
      nell'amore senza tempo,
      nei dubbi e le incertezze,
      nella frasi mai dette
      e in quelle maledette,
      dove dorme una crisalide aspettando di aprire le sue ali
      volare anche solo per un giorno... io aspetto te domani...
      Anna D'Urso
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Anna D'Urso

        L'orologio

        L'orologio segna l'ora del tuo ultimo sorriso,
        separa i giorni lieti da quelli meno accesi,
        scandisce i battiti di un cuore deciso
        da uno, invece, che si è arreso...
        Rimetti in moto il tuo silenzio,
        fa che esso diventi vento,
        parla forte e grida pure
        che è ora di cambiare,
        lascia liberi i pensieri,
        quel che vuoi lo sai dentro
        io sono qui che aspetto il tempo.
        Anna D'Urso
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di