Scritta da: A. Cora

Grazie di esistere

Grazie
grazie, per la tua
tua sentita presenza

Per essermi stata accanto
in quei giorni riavvolti dal tempo
distanti da amate sembianze, che sono
fuggite col vento

Come le cose più belle, che sanno lasciare un colore
anche nei giorni di pioggia negl'occhi
dai pianti d'un sole cadente
Dai troppi silenzi del cuore

Dal forte soffiare dei venti, tu sei
rimasta al mio fianco, con la
tua luce migliore

Grazie, per aver asciugato il
mio pianto, in quel vissuto
tormento.
Angelo Cora
Composta sabato 22 novembre 2008
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: A. Cora

    Senza tracce

    A lenti passi
    cammino il piccolo sentiero
    che mi lasciato la vita, mentre il mantello
    della solitudine m'avvolge

    L'ombra che pareva seguirmi è la stessa del mio
    corpo, manca un sorriso, una carezza amica, una mano
    a stringere, più forte le dita

    Solo, in tasca una manciata di ricordi, poco importanti,
    rimorsi tanti, gl'occhi stanchi, fissano un'orizzonte inesistente
    un'infinita steppa brulla

    Del mio futuro, ombre scure, che tuffano nel nulla, appresso
    porto cocci, d'un cuore disarmato
    stanco

    Non ho bagaglio attento, ne pagine da scrivere ancor
    bianche, non ho indirizzi precisi
    ove la notte sostare

    Ne visi ancor appesi nella mente o occhi da fissare
    inutilmente, d'ombre è coperto
    l'innanzi

    Vaga il pensiero, uno sterile passato, pietre sparse
    segni inermi di castelli infranti dai venti
    che hanno più forte soffiato

    Lupo ferito, braccato, dal branco abbandonato
    Mi volto, osservo le orme dei
    miei calzari

    Del mio passar non
    v'è traccia.
    Angelo Cora
    Composta giovedì 12 agosto 2010
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: A. Cora

      La tua voce

      Quando
      hai usato la tua
      voce sottile, che più dolce
      sortiva dal cuore

      Ho chiuso gl'occhi, per ascoltarne
      la melodia

      Ho quasi fermato il respiro, perché non
      volevo che quel'istante mi togliesse
      il fiato

      Ho chiesto al tempo di intrattenere le ore
      al cielo di cambiare colore

      Al vento caldi sapori, al mare un'altro
      rumore

      Era bello, troppo bello, quelle parole
      addolcite, ispirare ancora, quasi
      un lieve bisbiglio

      Che mi carezzava
      l'anima.
      Angelo Cora
      Composta lunedì 10 aprile 2000
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: A. Cora

        Ritrovarsi

        Nel
        ritrovare me stesso
        e del mio cuore il rumore

        Camminando da solo, della mia
        vita il sentiero

        Ove nessuno appare, con il suo sguardo
        sincero, tra tanti fastelli
        d'errori

        Tra quei meandri ombrosi, ove si ferma il respiro
        dove si perde il pensiero, dove confondo
        chi ero

        Ad ogni passo già fatto, a quel filo appeso
        ove l'abisso traspare, dal troppo
        ombroso che vedo

        Più forte ricordo il tuo dire
        È solo nel'ora più scura
        che scorgi dal nulla

        Bianchi fantasmi
        sortire.
        Angelo Cora
        Composta sabato 8 novembre 2008
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: A. Cora

          Tripudio di sera

          Se ami
          il tripudio
          ch'effonde la sera

          Quando un vento leggero disperde
          suoni e colori

          D'un sole che tuffa nel mare, d'un uomo
          che fugge pensieri, su scogli dal tempo erosi

          D'un'orizzonte sottile, che taglia lo sguardo e scompare
          Laggiù nel'acqua più scura, dove s'infossa
          la baia

          Allora fermati, ascolta il rumore del'onda, quando
          languida avvolge lo scoglio, per amarlo

          Mostrando tra spruzzi di gioia, il suo bianco
          raggiante colore

          In quel'amplesso d'istanti, che lo
          sguardo goloso si gode

          Scorgi un pensiero banale
          come un gabbiano
          volare.
          Angelo Cora
          Composta sabato 27 luglio 2013
          Vota la poesia: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di