Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Angelika Sessa

Anima

Anima distratta
che non si vergogna a volte di essere un po' matta
anima austera
che cerca di non essere troppo severa
anima trasparente
che prova ad essere sempre coerente
anima testarda
che non ama essere bugiarda
anima piena
che sorride appena
anima arrogante
che diventa tutto d'un tratto tremendamente distante
anima dalla forte armatura
che tenta di difendersi da ogni bruciatura
anma fragile
a volte così instabile che odia essere vulnerabile
anma in cerca di un sussulto
che invece riceve soltanto un insulto
anma tenace
che non si vergogna di essere audace
anima artefice
che si spaventa di essere sua stessa carnefice
anima che odia la rottura
per non essere sottoposta ad una nuova tortura
anima che vede uno spiraglio
e invece si ritrova sempre dinanzi ad un abbaglio
anima in preda alla pazzia
che frena difficilmente la sua gelosia
anima delicata come il vetro
che nasconde a tutti il suo lato tetro
anima su quell'altalena
non cantare a tutti la stessa cantilena.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Angelika Sessa

    Vai...

    Vai...
    lontano da questa città
    vai...
    lontano da questa realtà
    vai...
    lontano dall'ipocrisia
    vai...
    lontano dall'apatia
    vai...
    lontano dalla malinconia
    vai...
    lontano da tutti i tuoi sbagli
    fa che non rimangano solo dei rimpianti
    vai...
    lontano da mille bugie
    vai...
    in cerca di mille magie
    vai...
    lontano dalla malattia
    fa che tu trovi davvero la tua via
    vai...
    lontano da tutti i perché
    trova risposte anche per me
    vai...
    segui la via
    e sta bene attento a lasciare una scia
    vai...
    e guardati intorno
    e renditi conto che non sei solo un contorno
    vai...
    insegui il tuo cuore
    e non spaventarti se proverai dolore...
    vai...
    e quando cadrai
    rialzati perché sempre una mano tu troverai
    vai...
    lontano dall'insicurezza
    vai...
    e corri incontro alla certezza
    vai...
    lontano dai "se"
    vai...
    lontano da me
    se questo ti serve a trovare il tuo "te"
    vai...
    e non voltarti indietro mai...
    perché ti assicuro che dietro di te mi troverai!
    Vota la poesia: Commenta