Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Andreea Pusa Mosulet

Life coach, nato domenica 11 novembre 1984 a Iasi (Romania)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi e in Diario.

Empty heart

Infinite roads and finite dreams
broken buildings but high walls
i'm walking the boulevard and it seems
all faces are bitter and it falls
or seem already fallen
every wish and dream they had
all hearts are walden
crushing the desire of what
might have been the dream
of love, of passion, of life
leaving their souls empty
like the streets i'm walking
with my eyes shut but seeing
i pretend not to see
not to hope, not to dream
having the fear of not having
neither the dreams nor the hope
come true.
Composta sabato 13 ottobre 2007
Vota la poesia: Commenta

    J-us-t

    Soft light and candles all around
    some music takes us away
    off we go, swept and no sound
    we love to touch, to feel, just sway
    no words, just hands reaching
    as the night becomes day
    feeling the heartbeating and touching
    praying for time to stay.

    Both engaged in eternal sunshine
    both wanting and having the same
    rhythm and low voice and shine
    whenever we feel to aim
    up high where the clouds meet
    the sky that's where we will
    look for a better place to sit
    and where we have lots of love still.

    Luce soffusa e candele intorno
    la musica che ci porta lontano
    e così andiamo, rapiti, solo ondeggiare
    senza parole, solo mani che si raggiungono
    mentre la notte diventa giorno
    sentendo il battito del cuore e toccando
    implorando che il tempo si fermi
    tutti e due presi da un'eterna felicità
    tutti e due volendo e avendo lo stesso
    ritmo e voce bassa e brillare
    ogni qualvolta vogliamo dirigerci
    su in alto dove le nuvole si uniscono
    in cielo è la dove c'incontreremo
    per trovare un posto migliore
    e dove abbiamo ancora tanto amore.
    Composta mercoledì 13 febbraio 2008
    Vota la poesia: Commenta

      Pace dei sensi

      Strade vuote accarezzate dalla nebbia
      ci nascondono da tutti quelli che
      senza sapere ci mettono rabbia
      per i giorni trascorsi senza un perché.
      Dimmi tu adesso se mai
      non ci eravamo incontrati
      lontano tanto stavi
      e insieme ad un'altra distratti
      vivevi un'altra vita senza
      sentire e mai mancarti
      il mio amore, la mia presenza.

      Ogni soffio di vento una carezza
      ogni sguardo mio la tua risposta
      ogni secondo la tua certezza
      che questa volta non sara una batosta.
      Hai sperato tanto ed io anche
      non ti sei mai arreso e allora
      hai lottato e anche se stanche
      le tue gambe non hai visto l'ora
      di trovare la pace dei sensi
      quel senso di pienezza sai
      che ti riempie tutti i sensi
      che non scorderai mai
      dove si collega tutto in uno
      e diventano universo
      amore e Dio sono tutt'uno
      e tutto ha un senso.
      Vota la poesia: Commenta

        Ti cercherò

        Caduta sulla terra ti ho cercato
        mi ricorderò ancora il tuo dolce viso?
        Mille giochi e posti ho cambiato
        un mondo intero ci ha diviso.

        Cerco qualcosa e non so ancora
        cosa o chi per darmi
        la pace è tutto per me ora
        e non voglio cedere alle prime armi.

        Cercarti trovo anche distrazioni
        trovarti sarebbe paradiso
        avrei voluto fare tante azioni
        ma i ricordi mi hanno deriso.

        Ricordarmi il tuo viso vorrei tanto
        il tuo amore era la mia realtà
        certo di sicuro non eri un santo
        ma mi hai regalato la tua lealtà.

        Il karma ci ha puniti quando
        ci ha buttati nella mischia
        senza alcuna speranza dando
        l'impressione che non esiste chi rischia
        chi viene nella tua vita resta
        ma si sa non è sempre così
        la vita non è sempre una festa
        ma accadono cose stupende se osi
        chiudere gli occhi e sognare e saprai
        cosa cerchi nel tuo cuore da sempre
        e tutto intorno a te avrai.
        Composta venerdì 20 novembre 2015
        Vota la poesia: Commenta

          L'amore è di più

          Amore-pensiero, parola, sentimento
          viene da fuori e esce da dentro,
          come un sussurro di voci, una stella cadente,
          un lampo di tempo,
          uno sguardo, l'aria pulita,
          l'alba piena di speranze, frase,
          l'idea di appartenere a qualcuno slitta
          davanti al pensiero di appartenere
          all'universo.
          Vorrei mettere l'amore in un solo verso!
          Ma non riesco perché l'amore è di più,
          si rivela utile quando sono giù,
          mi avvolge mentre respiro,
          gratta di averti conosciuto,
          e tu lieto di avermi riconosciuta.

          L'amore nasce dentro quando
          mi guardi, ti guardo e dentro il tuo sguardo
          vedo il futuro brillante e sento
          l'energia dell'amore dentro il vento,
          gli alberi, il mare, la roccia dura
          che ci ricordano da quando
          ci aspettiamo a vicenda
          senza tregua, incessantemente.
          Sei tu ed io sono:
          le anime che più si amano,
          più sentono il bisogno di amarsi;
          che si nutrono di armonia,
          della loro energia,
          del volersi bene infinitamente,
          senza aspettarsi niente.
          Composta giovedì 12 novembre 2015
          Vota la poesia: Commenta