Il dubbio voluto

Se sono fuori penso sia meglio farlo dentro,
al chiuso,
in mezzo alle cose care.

Se sono dentro penso sia meglio fuori,
in un posto nascosto,
e penso a dove, a come, a quando,
ma il problema non è il posto,
il mio è solo un prendere tempo,
in realtà ho solo una grande paura del gesto.
Alexandre Cuissardes
Composta domenica 4 dicembre 2011
Vota la poesia: Commenta

    Giorno di paga

    Oggi è giorno di paga,
    sono tutti in fila davanti a me.

    i miei creditori
    I miei anni
    i miei sogni traditi
    mio figlio
    i miei genitori
    quelli che ho deluso
    quelli che ho illuso
    i miei insuccessi
    la parte di me che non ho fatto rispettare.

    Oggi è giorno di paga per tutti,
    ma io ho già pagato troppo per troppi
    ho le tasche vuote.
    Alexandre Cuissardes
    Composta domenica 4 dicembre 2011
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di