Questo sito contribuisce alla audience di

Magra consolazione

La sentenza è stata a me favorevole,
l'avvocato ha esultato per la vittoria,
io non ho più nulla che mi possa far esultare,
dopo dieci anni ha solo vinto l'avvocato,
la giustizia avrebbe comunque perso.

La giustizia va resa ai vivi non ai morti e dopo dieci anni di tribunali siamo comunque morti.
Composta martedì 24 gennaio 2012
Vota la poesia: Commenta

    A faccia in giù

    Faccia triste,
    faccia straniera,
    faccia da perdente,
    faccia da galera.

    Faccia da schiaffi
    o da carezze.

    Qual è di tutte queste la mia faccia vera,
    se ogni specchio si rifiuta di mostrarla.

    Devo aspettare il tempo giusto,
    chinarmi su di una pozza d'acqua
    per vedere come sono,
    ma la sola cosa certa
    è che la mia faccia è sporca,
    come l'acqua che me la rispecchia.
    Composta martedì 24 gennaio 2012
    Vota la poesia: Commenta

      Come ieri

      Tutti l'un contro l'altro,
      ma disarmati,
      tutti contro tutti,
      lutti contro lutti,
      una guerra come da ragazzi,
      pezzi di legno,
      sassi e tanta rabbia,
      dall'alto piccoli sovrani stanno ad osservare,
      gli unici armati,
      attizzano,
      ci prenderanno per stanchezza,
      per governare chi rimane,
      chi resta vivo alla fine di questa guerra fatta in mutande.
      Composta martedì 24 gennaio 2012
      Vota la poesia: Commenta