Questo sito contribuisce alla audience di

il viaggio in compagnia

Lì,
dov'è l'albero del sempre,
lì portami.
Nel viaggio
sopportami,
quando mi fermo
aspettami
e poi riportami.
Ti parlo,
ma se stono accordami.
Se cado
soccorrimi,
per togliermi il dolore,
con le dita percorrimi,
per farmi muovere ancora.
Fammi arrivare,
a Dio piacendo,
all'albero del sempre
dove sta il mio mai.
Poi torna indietro
e nel tempo
ricordami.
Composta domenica 22 luglio 2012
Vota la poesia: Commenta

    Tutti in gruppo

    Eccoci qua seduti tutti in cerchio,
    ognuno col suo vissuto certo
    e l'insicuro poi.
    Nessuno che da il via,
    per non scoprirsi troppo,
    ognuno ha per bagaglio il suo esser fallito.
    Un po' guardarsi in faccia,
    poi presa forza
    tutti a parlare insieme
    perché nella confusione
    non si sentano le singole cazzate.
    Composta domenica 22 luglio 2012
    Vota la poesia: Commenta