Questo sito contribuisce alla audience di

Il pedaggio

Qualcuno lo guarda con ansia,
ma solo nei momenti peggiori,
per qualcuno corre troppo
nei momenti migliori,
tutti lo vorrebbero far volare,
o fermarlo
a seconda del momento.
Lo si misura con le attese,
o guardando il cielo.
È il tempo che vince su tutto e tutti,
sulle guerre,
sugli amori e sulla vita,
è il tempo che decide l'inizio,
la fine e la durata.
A noi decidere il prezzo del transito.
Composta martedì 14 agosto 2012
Vota la poesia: Commenta

    A disposizione

    Fatemi bere e vi saprò parlare,
    fatemi bere e vi saprò spiegare,
    risponderò da intelligente
    alle vostre stupide domande.
    Offritemi da bere,
    come si offrono fiori alle amate
    o si fanno opere di bene
    in memoria dei defunti.
    Datemi da bere
    e sarò donna,
    corpo o mente,
    a seconda delle esigenze,
    accogliente,
    appagata ed appagante.
    Pagatemi
    e vi darò piacere
    se non mi pagate non posso bere,
    e se non posso bere
    tutto questo non lo posso fare.
    Composta martedì 14 agosto 2012
    Vota la poesia: Commenta

      Crackitalia

      Gli antichi palazzi
      piangono lacrime di polvere,
      i muri imbrattati sono corpi coperti di offese,
      malati.
      Gli scricchiolii sono lamenti
      che i crolli trasformano in urla,
      ed urla chi li ha fatti
      chi li ha commissionati.
      Da lontano vengono a vedere ciò che resta
      e ciò che non ci sarà più domani,
      il bello creato,
      e come tutto crolla.
      L'ignoranza sputa sull'oro delle tasche
      e della mente,
      la cultura di ieri ha generato l'ignoranza di oggi,
      i mecenati e gli illuminati sono stati sostituiti da cerini, inutile vampata da un momento.
      Grandi ignoranti regnano sul quasi nulla,
      il brutto copre il bello,
      il cemento si sostituisce alla pietra,
      lo spregio di vernice e rabbia
      copre il pennello dei decori,
      Mette la firma a come siamo oggi,
      e firma per tutti,
      anche per chi non è d'accordo.
      Composta martedì 14 agosto 2012
      Vota la poesia: Commenta