la proposta che non ti fanno rifiutare

È arrivato un dittatore,
dietro a tanti carri armati.
Ha parlato un po' alla gente
ed ha fatto una proposta.
Ce li porta tutti fuori,
dai palazzi e dagli uffici,
e li mette tutti in grado
di non nuocere a nessuno.
Chiede in cambio
carta bianca,
al governo per cinque anni.
Tutto scritto e registrato.
C'è già in giro un gran parlare
tutti quanti a valutare
se sia buona la proposta.
Sembra intanto dai sondaggi
che gran parte del paese
non disdegni questo cambio,
si decide a fine mese.
Alexandre Cuissardes
Composta mercoledì 22 agosto 2012
Vota la poesia: Commenta

    Il diluvio dentro

    Piove
    sulle nostre teste bagnate,
    su ombrelli
    aperti
    sempre pronti al loro mestiere
    o chiusi
    ad aspettare,
    prigionieri di un portaombrelli
    o schiacciati in una folla di colleghi
    ad una festa,
    in un locale.
    Piove sulle tue la labbra
    che non mi vogliono baciare.
    Sui miei occhi,
    per annebbiarmi la vista
    e non farmi vedere le tue labbra
    che non mi vogliono baciare.
    Piove nell'orto della nonna,
    verdure fresche assicurate
    per domani.
    E piove sul mio corpo insaponato
    con quel sapone che cancella i graffi,
    doccia da un cielo saggio.
    Piove
    sulla mia vita così arida di affetti,
    ma senza portare frutti
    senza che niente cresca.
    Piove sui miei difetti
    ma non li lava via,
    e sulla sfortuna
    sulla luna,
    piove dove vuole.
    E piove sugli accidenti
    sfuggiti alla mia bocca
    in epoche diverse
    e tutti tornati indietro
    a presentarmi il conto,
    senza che nessun ombrello
    mi possa riparare
    da questa pioggia di sputi.
    Alexandre Cuissardes
    Composta martedì 21 agosto 2012
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di